Cronaca

Ripristinata la panchina-mosaico di Matteucci in Darsena, la moglie: "E' tornata a essere bellezza"

E' stata ripristinata l'installazione in mosaico dedicata a Fabrizio Matteucci in Darsena, inaugurata appena 5 mesi fa e colpita da un attacco vandalico nei giorni scorsi

Tutto è tornato al suo posto. E' stata ripristinata l'installazione in mosaico dedicata a Fabrizio Matteucci in Darsena, inaugurata appena 5 mesi fa e colpita da un attacco vandalico nei giorni scorsi, quando erano stati asportati dalla panchina la borsa in pelle, gli occhiali e la tazzina di caffè, poi ritrovati abbandonati. Sabato, infatti, il docente dell'Accademia di belle arti Marco Santi ha ripristinato i pezzi mancanti installandoli nuovamente sulla panchina, con l'aiuto di alcune colleghe.

"Hai preso a calci quella borsa, te la sei portata via. Al risveglio ti sei reso conto di cosa avessi combinato. Ed hai restituito. Senza dire il tuo nome e perché - commenta rivolgendosi al vandalo la vedova del compianto ex sindaco ravennate, Simona Pepoli - In una comunità qualcuno rimette la luce dove altri producono ombra. E per noi così è stato. Marco Santi ha dedicato tutto il suo sabato di libertà per rimettere a posto ciò che avevi distrutto. Sotto un sole che spingeva, senza lamentarsi, come fanno quelli che appartengono. La panchina è tornata ad essere bellezza".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ripristinata la panchina-mosaico di Matteucci in Darsena, la moglie: "E' tornata a essere bellezza"

RavennaToday è in caricamento