rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Cronaca

Le multe di ferragosto: nuotatori nel porto, acquascooter a riva e auto in spiaggia

C'è chi ha parcheggiato in spiaggia e chi nuotava nelle acque del porto. Sono state varie le sanzioni amministrative fatte dalla Capitaneria di Porto di Ravenna a Ferragosto

C'è chi ha parcheggiato in spiaggia e chi nuotava nelle acque del porto. Sono state varie le sanzioni amministrative fatte dalla Capitaneria di Porto di Ravenna a Ferragosto. Nel contesto del programma 'Mare Sicuro 2013', i militari hanno portato a termine diverse operazioni di controllo. A Lido di Classe è stato multato un diportista che, alla guida di un acquascooter, stava navigando nella fascia dei 500 metri dalla riva in orario non consentito. Multa anche per due automobilisti che hanno parcheggiato in prossimità degli ombrelloni (una violazione costata loro 206 euro a testa).

Multa anche per due bagnanti che stavano pericolosamente nuotando all'interno delle acque portuali comprese tra la diga foranea nord e il molo guardiano del porto. E anche nei lidi ferraresi, dove la guardia Costiera è intervenuta alla ricerca di un pattino che si era allontanato dalla riva e che alla fine è stato recuperato: a bordo due giovani che si erano smarriti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le multe di ferragosto: nuotatori nel porto, acquascooter a riva e auto in spiaggia

RavennaToday è in caricamento