rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Cronaca Faenza

Muore schiacciato dal mezzo agricolo, inutile la disperata corsa in ospedale

A perdere la vita un operaio faentino travolto dal macchinario, sono in corso le indagini per accertare con esattezza la dinamica dell'incidente

Si è rivelata inutile la disperata corsa in eliambulanza verso il "Bufalini" di Cesena per un operaio 48enne deceduto prima di arrivare nel nosocomio cesenate. L'uomo, Luca Ferretti di Faenza addetto di un’azienda che noleggia macchinari agricoli in via Emilia Ponente, intorno alle 15 di venerdì stava scaricando del materiale da un grande mezzo quando è stato travolto dal macchinario. Soccorso dai sanitari, che si sono resi immediatamente conto della gravità della situazione, è stato richiesto l'intervento dell'elimedica per un trasporto d'urgenza a Cesena ma durante il volo il suo cuore ha smesso di battere e una volta arrivato al "Bufalini" i medici non hanno potuto far altro che dichiararne il decesso. Sono in corso le indagini per accertare la causa della tragedia.

Commentano Cgil, Cisl e Uil: "Il territorio ravennate è di nuovo colpito da una tragedia sul lavoro. Venerdì, in concomitanza con la Giornata mondiale della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro e a ridosso della Festa del Primo Maggio, ha perso la vita un uomo di 48 anni a Faenza. In questo momento di grande dolore, il pensiero di Cgil, Cisl, Uil va ai familiari della vittima dell’incidente. Oltre a esprimere le più sentite condoglianze alla famiglia di Luca Ferretti, i sindacati auspicano che sia fatta al più presto chiarezza su quanto avvenuto e le indagini possano chiarire eventuali responsabilità. Nonostante i proclami del Governo, si continua a morire sul lavoro. Cgil, Cisl e Uil chiedono azioni concrete per arginare un’emergenza che interessa tutto il mondo del lavoro. Servono più controlli e una formazione continua per garantire e migliorare le condizioni di sicurezza nei luoghi di lavoro".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Muore schiacciato dal mezzo agricolo, inutile la disperata corsa in ospedale

RavennaToday è in caricamento