rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca Faenza

Musica e solidarietà con "Betlemmethon": oltre 600 partecipanti all'iniziativa benefica

Tanti artisti e band locali hanno risposto alla chiamata in favore delle persone più bisognose del territorio. I fondi raccolti andranno a 'La piccola Betlemme" che si occupa della mensa e dell'emporio per i poveri

Oltre 600 persone hanno partecipato alla Maratona Musicale per Betlemmethon nel lungo pomeriggio di musica, pace e solidarietà organizzato dal Mei di Faenza andato in scena domenica pomeriggio nel cortile del Palazzo delle Esposizioni. "Grande importanza del lavoro svolto dalla Piccola Betlemme a favore degli più deboli e più fragili in un momento così difficile e grande lavoro svolto dalla comunità musicale faentina riunita intorno al Meeting delle Etichette Indipendenti che segna così la ripartenza del settore", questo ha dichiarato il sindaco di Faenza Massimo Isola complimentandosi per il successo dell'iniziativa nel suo saluto, accompagnato dagli assessori Davide Agresti e Massimo Bosi.

Betlemmethon diventa così un concerto di solidarietà di successo per "La Piccola Betlemme". Attenzione come sempre anche agli artisti locali che hanno aderito in massa al progetto che ha permesso così di raccogliere fondi per la mensa e emporio per i più poveri e bisognosi che permette di venire incontro alle necessità delle persone fragili presenti sul territorio in uno spirito di pace e fratellanza in questo momento così difficile. Su questa idea e con questo slancio la Casa della Musica del Comune di Faenza, insieme al Meeting delle Etichette Indipendenti, ha lanciato una call che ha trovato una immediata e pronta risposta da parte di band e artisti locali.

Hanno cosi suonato riscuotendo l'ampio consenso del pubblico attento fin dall'inizio: Gianluca Fiorentini degli Easypop, che ha proposto il brano Terra di Libertà dedicata all'Ucraina, Trio Italiano, La Carampana, Giulia Toschi, Luca Blues Man, Hope, Giorgia Montevecchi, Rodolfo Santandrea, Moreno Lombardi degli Arancia Meccanica, Work in Progress, Ottavia Sisti & Davide Falconi, Alter Ego, MoMa, Emoji of Soul, Claudio Toschi, Andrea Sarneri & Sanzio Guerrini, Alvio Focaccia, Ruggero Ricci, Gloriadaicapellibiondi e la band dei Rey Jacks. Tutti artisti provenienti dalle esperienze di base del territorio come Faenza Rock, La Musica nelle Aie, Ferragosto sotto le Stelle, il Pavone d'Oro e da scuole come la Scuola Sarti e Artistation, presentati da Giordano Sangiorgi del MEI e da Vania Leone, speaker di Radio Bruno.

Particolarmente graditi sono stati gli interventi degli ospiti Simona Ballardini, l'allenatrice della squadra di basket femminile faentina, di Marco Santandrea della Torre dell'Orologio, dello scrittore Alfonso Nadiani, dell'organizzatore Michele Minisci e tantissimi altri per una giornata intera all'insegna dell'amicizia e della beneficenza. Partecipatissimo l'angolo per i bambini con Bebo Clown. Si potrà ancora fare una donazione sul conto corrente dell'associazione La Piccola Betlemme, guidata con passione da Luca Venturi e Camilla Marangon, che ogni giorno distribuisce circa 200 pasti e dona una tonnellata di cibo a settimana, all'Iban IT44F0854223707013000324459 intestato a La Piccola Betlemme e indicarli anche per il prossimo 5 per 1000. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Musica e solidarietà con "Betlemmethon": oltre 600 partecipanti all'iniziativa benefica

RavennaToday è in caricamento