Cronaca

Musicoterapia, al reparto di pediatria un nuovo progetto per i piccoli ricoverati

Quasi 3mila euro raccolti grazie al concerto organizzato dall'Orchestra "Corelli" per finanziare un progetto mirato al miglioramento della qualità della degenza dei bambini

È stato consegnato giovedì all’unità operativa di pediatria del Presidio Ospedaliero di Ravenna il ricavato del concerto organizzato dall’Orchestra “Corelli” dal titolo "Voci per un sorriso: evento benefico per l’Unità Pediatrica dell’Ospedale di Ravenna”, che sabato ha visto l’esecuzione del Requiem di Mozart presso la Basilica di San Francesco.

L’evento, organizzato dalle Associazioni “Il Mosaico - amici dei bambini malati” e A.G.E.B.O. Assistenza genitori e bambini ospedalizzati, si prefiggeva l’obiettivo di raccogliere fondi da destinare alla realizzazione del progetto di musicoterapia, all’interno del reparto di pediatria. Grazie all’attenzione e alla risposta della cittadinanza ravennate, tale risultato è stato pienamente conseguito, con un incasso che ha sfiorato i 3.000 euro.

All’incontro di consegna della raccolta benefica erano presenti Federico Marchetti, direttore dell’unità operativa di pediatria, Cinzia Ravaioli, direttrice sanitaria del presidio ospedaliero di Ravenna, il presidente e il direttore dell’Orchestra Corelli, Alfredo Branzanti e Jacopo Rivani, la presidente dell’Associazione Il Mosaico - amici dei bambini malati Iole Venturi e la presidente dell’Associazione A.G.E.B.O. Cristina Luciani. Tutti i presenti hanno espresso particolare soddisfazione per un’iniziativa che consentirà di finanziare un progetto mirato al miglioramento della qualità della degenza dei piccoli ricoverati, il cui avvio è previsto entro il prossimo mese di maggio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Musicoterapia, al reparto di pediatria un nuovo progetto per i piccoli ricoverati

RavennaToday è in caricamento