Controlli a tappeto sulla filiera del food: i Nas chiudono un negozio di cibo etnico

I Carabinieri del Nas di Bologna nell’ultimo mese hanno effettuato oltre 70 accessi ispettivi in esercizi di ristorazione etnica

I Carabinieri del Nas di Bologna nell’ultimo mese hanno effettuato oltre 70 accessi ispettivi in esercizi di ristorazione etnica esistenti nelle province di Bologna, Ferrara, Ravenna, Forlì-Cesena e Rimini, che hanno portato alla contestazione di 44 infrazioni amministrative, nei confronti di 20 titolari-legali rappresentanti con il sequestro di oltre 200 chili di alimenti del valore superiore a 10.000 euro.

Nel corso dei controlli sono state comminate sanzioni per un importo pari a 45.000 euro. In provincia di Ravenna è stata sospesa un'attività di commercializzazione all’ingrosso di alimenti etnici del valore di 300.000 euro.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in azienda: precipita dal tetto e muore dopo un volo di otto metri

  • Si allena con la bici per l'Ironman, ma in autostrada: caos sull'A14

  • Camion resta bloccato sul ponte: "Pericolosissimo, si aspetta che crolli?"

  • Nas nell'agriturismo: maxi sequestro di miele e aceto, multe per 10mila euro

  • Scoppia un incendio nell'azienda di pallet: alta colonna di fumo nero in cielo

  • Escort e over 45, trasgressione senza età: il lato piccante di Ravenna

Torna su
RavennaToday è in caricamento