menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nasce il consorzio "In Bassa Romagna": il territorio fa rete

"Il neonato Consorzio potrà cogliere nuove opportunità di contributi e collaborazioni e di realizzare economie di scala"

Da tempo in quasi tutti i Comuni della Bassa Romagna sono attive realtà associative di commercianti e artigiani di servizio nate con l’obiettivo di salvaguardare e promuovere le attività con ricadute positive anche per la vivibilità del territorio. Queste reti locali hanno nomi noti e conosciuti da tempo: Alfonsinè, Bagnacavallo Fa Centro, CotignolaInvita, Fusignano è più, InMassa, Vivi Conselice, il consorzio AnimaLugo. Sono nate su impulso delle associazioni di categoria del commercio e dell’artigianato Confcommercio, Confesercenti, Confartigianato, CNA e da tempo collaborano con le Amministrazioni Comunali e l’Unione dei Comuni per varie attività di promozione del territorio. I rallentamenti connessi all’attuale situazione legata alla pandemia hanno favorito una riflessione comune sul modo più efficace di svolgere, con maggiore incisività, la promozione delle attività e del territorio, soprattutto per pianificare azioni coordinate con le altre iniziative di valorizzazione (sportive, ludiche), con una struttura snella a servizio di tutte le reti.

Questa riflessione condivisa dalle Associazioni di categoria, Amministrazioni Comunali, Unione dei Comuni e Presidenti delle reti hanno portato alla nascita, martedì, del Consorzio “In Bassa Romagna”, che tecnicamente nasce dalla trasformazione dell’unica realtà associativa costituita in forma di consorzio, AnimaLugo, che però non svolgerà più la funzione di rete locale, occupandosi, appunto, di tutta la Bassa Romagna. Per questo motivo, nella stessa giornata è nata una nuova Associazione non riconosciuta, sempre dal nome “AnimaLugo”, per mantenere la rete locale anche nel Comune di Lugo. “Si tratta – dichiarano i rappresentanti delle Associazioni di categoria Confcommercio, Confesercenti, Confartigianato e CNA – di una importante evoluzione, che consentirà al neonato Consorzio In Bassa Romagna di cogliere nuove opportunità di contributi e collaborazioni e di realizzare economie di scala attraverso l’adesione diretta alle iniziative promozionali coordinate degli imprenditori di tutti i Comuni della Bassa Romagna, anche di quelli più piccoli per i quali non si è riusciti nel tempo a costituire una rete locale; le Associazioni locali, fra cui la neonata AnimaLugo, proseguiranno l’attività più orientata al singolo territorio”.

L’assemblea costitutiva del nuovo Consorzio ha già eletto il nuovo direttivo, del quale fanno parte i Presidenti locali delle quattro associazioni di categoria promotrici e i Presidenti delle reti di impresa Alfonsinè, Animalugo, Bagnacavallo Fa Centro, CotignolaInvita, Fusignano è più, InMassa e Vivi Conselice; l’elezione del nuovo Presidente del Consorzio è prevista nel primo consiglio direttivo già convocato per martedì prossimo.

“Ci preme in particolare ringraziare – concludono i rappresentanti di Confcommercio, Confesercenti, Confartigianato e CNA – l’Unione dei Comuni della Bassa Romagna, il Sindaco referente Davide Ranalli e i dirigenti e responsabili di Governance e Sportello Unico Attività Produttive per il continuo, convinto e costante sostegno assicurato alla nascita del nuovo Consorzio In Bassa Romagna, che siamo certi proseguirà anche per il futuro”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento