Naufragio migranti, sindacati in piazza: "Neutralizzare i mercanti di morte"

Per manifestare il loro impegno, il loro dolore e la loro solidarietà, Cgil Cisl e Uil hanno organizzato per martedì un presidio davanti alla prefettura di Ravenna, in piazza del Popolo

In una settimana più di mille morti, tra cui molte donne e bambini, "causati dalla spregiudicatezza e mancanza di scrupoli dei mercanti di morte a cui persone disperate affidano le loro vite nella speranza e nella ricerca di un futuro migliore. La forza della disperazione supera la paura di morire in mare". Per manifestare il loro impegno, il loro dolore e la loro solidarietà, Cgil Cisl e Uil hanno organizzato per martedì un presidio davanti alla prefettura di Ravenna, in piazza del Popolo.

I sindacati esprimono il loro profondo dolore per queste vittime, "che scappano per sfuggire alle atrocità presenti nella loro terra, ma che spesso, troppo spesso, vanno incontro a morte sicura". Al tempo stesso i sindacati confederali chiedono "una forte assunzione di responsabilità da parte di tutti i soggetti istituzionali, nel nostro Paese e nell’Unione Europea, affinché vengano al più presto adottate misure e interventi capaci di dare le necessarie risposte, neutralizzare i mercanti di morte e scongiurare le stragi che si susseguono di giorno in giorno".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta con la moto: il guard rail gli amputa entrambe le gambe

  • Coronavirus, i divieti che restano in vigore anche dopo il 3 giugno

  • Scoppia un incendio nell'allevamento: tanti uccelli morti tra le fiamme

  • Perde il controllo dell'auto e si schianta contro un muretto: grave incidente sulla Brisighellese

  • Fase due, Bonaccini: "Prudenza o tra qualche settimana dovremo richiudere"

  • Negozi di bici presi d'assalto grazie al bonus: ma i cittadini si fidano poco del rimborso

Torna su
RavennaToday è in caricamento