Nei parchi si distribuiscono giochi gratuiti ai bambini

Sono giochi da usare individualmente ma che stimoleranno la fantasia, l'attività fisica e l'amicizia

Le restrizioni imposte dai protocolli nazionali e regionali relativi alla fase 2 dell'emergenza sanitaria covid-19 obbligano i comuni all'osservanza di rigorose regole circa l'utilizzo dei giochi presenti nei parchi pubblici: delimitazioni, vigilanza continua da parte dei genitori e di addetti, accurata pulizia e sanificazioni quotidiane. La sicurezza sanitaria, del resto, è e resta priorità imprescindibile. Perciò una eventuale riapertura all'utilizzo dei giochi nei parchi sarà legata alla possibilità di individuare procedure compatibili con quanto richiesto dal Governo a garanzia di massima sicurezza pubblica, o alla modifica delle linee guida stesse.

Consapevoli del fatto che i bambini sono i primi a soffrire le conseguenze di questa situazione, i sindaci dell'Unione della Romagna faentina hanno perciò pensato che un piccolo gioco in dono possa riconoscere l'impegno e lo sforzo che stanno affrontando. Sono giochi da usare individualmente ma che stimoleranno la fantasia, l'attività fisica e l'amicizia. Promotore di questa "campagna" anche culturale è il Centro di Educazione Alla Sostenibilità - Ceas della Romagna faentina, con il concreto sostegno di Caviro Extra.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Presso alcuni parchi di Faenza, in particolare dove sono presenti le aree gioco attualmente chiuse, oltre alla distribuzione gratuita dei giochi verranno organizzate molteplici attività: laboratori didattici a partire da sabato 6 giugno alle ore 9.30 alle 12.30 al Parco Bucci, mentre l'Oasi delle Cicogne organizzerà visite all'oasi - la prima giornata è giovedì 11 giugno dalle 9:30 alle 11:30 - e svolgerà laboratori didattici. Hanno aderito al progetto anche  il comitato "Cinquanta Per mille" che svolgerà attività con studenti  presso le due aree verdi di via Lama nelle giornate di venerdì pomeriggio dalle ore 15,00 alle 18,00, il Centro per le Famiglie, la Palestra della Scienza, la Ludoteca, ed altre associazioni tutte già al lavoro per sostenere il progetto con ulteriori iniziative.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova stretta in vista: a rischio chiusura ristoranti, parrucchieri e palestre

  • Sanità innovativa: in ospedale uno strumento che colpisce le cellule tumorali

  • Il premio 'Cucina dell'anno' a una locanda romagnola: "Siamo orgogliosi"

  • Coronavirus, il nuovo dpcm: piscina e palestre sotto esame. Dalle 21 possibili coprifuoco

  • Si schianta con l'Harley contro il new jersey: motociclista gravissimo

  • Quattro ristoranti ravennati premiati al 'Gran Premio internazionale della ristorazione'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento