Cronaca

Nel 2018 Sos Donna ha accolto 220 vittime: "E dal 1 gennaio a oggi sono già 78"

Molte delle donne accolte, prima o dopo essere state intercettate dall'associazione, si sono rivolte alla Polizia di Stato, per ricevere aiuto

Sabato 9 marzo dalle 9.30 alle 12, in occasione della Giornata internazionale della Donna, i poliziotti del Commissariato di Polizia di Faenza e le operatrici e volontarie dell’Associazione Sos Donna, Centro Antiviolenza di Faenza, saranno presenti insieme in piazza della Libertà per un banchetto informativo, per sollecitare e sensibilizzare la cittadinanza a una riflessione sulla violenza alle donne e per fornire le informazioni giuridiche utili in caso di necessità.

L’azione di Sos Donna-Servizio Fenice (sportello voluto dal Comune di Faenza, Assessorato Pari Opportunità) sul territorio comprensoriale faentino ha visto, nel 2018, 220 donne accolte e, dal primo gennaio 2019 ad oggi, 78 donne si sono già rivolte a noi. Molte delle donne accolte, prima o dopo essere state intercettate dall'associazione, si sono rivolte alla Polizia di Stato, per ricevere aiuto, per ottenere le informazioni utili su come difendersi e per sporgere denuncia. Quest’occasione rinnova l’importanza della formazione e del lavoro di rete che viene svolto sul territorio tra tutti coloro che operano sulla tematica della violenza di genere e della tutela dei minori.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nel 2018 Sos Donna ha accolto 220 vittime: "E dal 1 gennaio a oggi sono già 78"

RavennaToday è in caricamento