menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nella sua casa il bazar della droga: un chilo e mezzo tra cocaina, hashish e marijuana

Un'indagine volta a snidare un grosso giro di spaccio di droga ha portato all'arresto di due persone e al sequestro di oltre un chilo e mezzo di vari tipi di droghe

Un'indagine volta a snidare un grosso giro di spaccio di droga ha portato all'arresto di due persone e al sequestro di oltre un chilo e mezzo di vari tipi di droghe, tra cui 720  grammi di cocaina, 770 grammi di hashish e altri 230 grammi di marijuana. In particolare le Squadre Mobili della Questura di Forlì e di Ravenna hanno tratto in arresto un albanese di 57 anni residente a Faenza, operaio agricolo, in regola col permesso di soggiorno e già noto alla forze di polizia per precedenti sempre in materia di droga. Buona parte dello stupefacente è stato rinvenuto nel corso di un controllo all'interno della sua abitazione. L'hashish era conservata in ovuli da 10 grammi l'uno. Ma c'erano anche circa 5mila euro in contanti, ritenuti provento dello spaccio e anch'essi sequestrati. Il tutto mentre il 57enne è stato portato al carcere di Ravenna.

L'arresto è scaturito a seguito di un'altra operazione anti-droga condotta dalla Questura di Forlì alcuni giorni prima nei confronti di un italiano di 43 anni. L'uomo, anch'egli già noto alla Polizia, è stato trovato in possesso di 70 grammi di cocaina e circa mille euro in contanti, occultati nella sua abitazione, ed è finito in carcere. All'uomo è stato notificato anche un provvedimento di detenzione domiciliare per reati contro la persona commessi nel 2010. Da questo soggetto si è riusciti a risalire all'albanese e togliere dalla piazza dello spaccio un ingente quantitativo di sostanze stupefacenti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento