rotate-mobile
Cronaca

Nelle mense scolastiche tornano le 'arance della legalità' dei terreni confiscati alle mafie

L’iniziativa verrà realizzata con la collaborazione di Camst Group in qualità di soggetto gestore del servizio di ristorazione scolastica

Dal 27 febbraio al 1 marzo verranno distribuite nelle mense scolastiche del comune di Ravenna, dai nidi alle scuole secondarie di primo grado, le arance provenienti dai terreni confiscati alle mafie delle cooperative aderenti a “Libera. Associazioni, nomi e numeri contro le mafie”.

L’associazione è nata nel 1995 con l’intento di sollecitare la società civile nella lotta alle mafie e promuovere legalità e giustizia attraverso il coordinamento di oltre 1600 associazioni, gruppi, scuole, realtà di base, territorialmente impegnate per costruire sinergie politico-culturali e organizzative capaci di diffondere la cultura della legalità.

L’iniziativa verrà realizzata con la collaborazione di Camst Group in qualità di soggetto gestore del servizio di ristorazione scolastica. Tale scelta dell’Amministrazione si è inserita – e si inserisce tuttora – nell’ambito del concreto sostegno delle iniziative imprenditoriali che, al sud come al nord, lavorano in difesa della legalità per dare impulso al consumo di questi prodotti dal significato etico e civile particolarmente importante.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nelle mense scolastiche tornano le 'arance della legalità' dei terreni confiscati alle mafie

RavennaToday è in caricamento