menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Neve e gelo, l'Ausl: "Pochi i ricoveri per cadute"

L’Ausl di Ravenna fa un bilancio dei ricoveri negli ospedali del ravennate dall’inizio dell’emergenza neve, ovvero da martedì scorso. A Ravenna gli accessi al pronto soccorso sono stati 1659

L’Ausl di Ravenna fa un bilancio dei ricoveri negli ospedali del ravennate dall’inizio dell’emergenza neve, ovvero da martedì scorso. A Ravenna gli accessi al pronto soccorso sono stati 1659, contro i 1863 della settimana precedente; a Faenza 588 contro i 728. In sostanza sono calati gli accessi classificati con codice bianco o verde. A Lugo l’attività si è mantenuta costante, 732 accessi contro i 729 della settimana precedente. Pochi gli accessi per cadute.

L’Ausl sottolinea che “ presidi ospedalieri hanno mantenuto la piena operatività, nonostante gli inevitabili aspetti logistici e gli operatori del 118 hanno fatto fronte alle numerose richieste di intervento, pur in condizioni di forte disagio, a causa dei problemi di difficile percorribilità stradale”. Rilevato un aumento più significativo di chiamate al 118 (circa il 30%,  530 a fronte di 411).

“Il forte senso di responsabilità dimostrato anche in questo frangente dagli operatori della nostra Azienda ha fatto sì che la situazione, pur nella sua criticità, sia stata gestita bene – spiega l’Ausl in una nota -. Il personale si è organizzato per garantire la presenza sul posto di lavoro e la macchina dei soccorsi è stata in grado di fare fronte all’emergenza”. L’Ausl ringrazia il personale, invitando a “non abbassare la guardia essendo ancora in presenza di condizioni atmosferiche difficili”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento