rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Cronaca Faenza / A14 - Autostrada Adriatica

Neve in A14: mezzi spazzaneve e spargisale in azione, disagi ai caselli

Le auto, i tir e i mezzi pesanti hanno l'obbligo di circolare con pneumatici invernali oppure essere muniti di mezzi antistrucciolevoli (catene) idonei alla marcia su neve o ghiaccio

Neve e ghiaccio in autostrada: la società Autostrade ha chiuso i caselli in entrata in A14 di Faenza e Lugo-Cotignola per i veicoli superiori alle 7,5 tonnellate. I caselli sono stati riaperti al traffico dei mezzi pesanti nel tardo pomeriggio, intorno alle 19. I veicoli a quattro ruote, incluse le auto, i tir e i mezzi pesanti, hanno l'obbligo di circolare con pneumatici invernali oppure essere muniti di mezzi antistrucciolevoli (catene) idonei alla marcia su neve o ghiaccio (art. 6 Codice della Strada).

Area Blu fa sapere che “in previsione di possibili nevicate si era già attivata nel pomeriggio di domenica, organizzando l’allerta neve a partire dalla notte appena trascorsa. Con il passaggio della precipitazione da pioggia a neve molto intensa, avvenuto intorno alle 9,15, si è iniziato ad allertare tutti i mezzi spartineve, facendo entrare in azione dapprima quelli dalle zone collinari, dove la neve crea più disagi. A seguire sono state attivate e sono in procinto di entrare in azione anche le lame operanti nelle zone cittadine e in pianura, al fine di coprire tutto il territorio comunale. Al momento si prevede il protrarsi delle precipitazioni, quindi in funzione delle temperature al suolo sarà valutata l’opportunità di provvedere allo spargimento del sale”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Neve in A14: mezzi spazzaneve e spargisale in azione, disagi ai caselli

RavennaToday è in caricamento