menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Neve in città, caos sulla Ravegnana e sull'Adriatica

La "dama bianca" è arrivata anche a Ravenna. In città e su tutta la provincia nevicata copiosamente dalle prime ore di mercoledì. Particolarmente colpito il faentino e l'entroterra

La "dama bianca" è arrivata anche a Ravenna. In città e su tutta la provincia nevicata copiosamente dalle prime ore di mercoledì. Particolarmente colpito il faentino e l'entroterra, mentre nel capoluogo bizantino il manto bianco ha superato i trenta centimetri. Subito è scattato il piano neve in tutti in Comuni, con mezzi spazzaneve e spargisale in azione principalmente sulle principali vie di comunicazioni. Gravi i disagi su tutte le strade, specie sulla Statale 67 tra Ghibullo e Coccolia. E la neve continua a cadere incessantemente.

CHIUSA LA RAVEGNANA - Per motivi precauzionali è stata chiusa la via Ravegnana tra Ghibullo e Coccolia. In quel tratto si sono verificati una serie di piccoli incidenti, in particolare all'altezza della cosidetta esse della Monaldina. Gravi disagi anche sulla Statale 16 Adriatica. Tutte le forze dell'ordine sono al lavoro per garantire la sicurezza degli automobilisti. Fermati i mezzi pesanti lungo la Statale 16 in zona Bassette e a Fosso Ghiaia. In città sono numerosi invece gli interventi dei Vigili del Fuoco per alberi pericolanti o rami spezzati. Molti si sono abbattuti sulle auto in sosta, danneggiandole. Problemi anche per i pedoni, incappati in cadute per il fondo ghiacciato.

IN TILT ANCHE LA ROMEA - Problematica la situazione anche sulla Romea, dove vi sono state diverse uscite di strada. Le code hanno anche raggiunto i 15 chilometri per l'intraversamento di alcuni mezzi pesati. Tutto questo nonostante l'ordinanza del prefetto Bruno Corda che dalle 2 di mercoledì vieta la circolazione in tutte le strade della provincia ai mezzi di peso superiore alle 7,5 tonnellate. Le forze dell'ordine hanno scortano i camion fino alla zona delle Bassette. Nel pomeriggio la Statale è stata chiusa per un albero che è caduto all'altezza del chilometro 7.

FAENZA - A Faenza sono caduti più di 30 centimetri. Molti i ravennati che hanno preferito spostarsi in bici anzichè in macchina per recarsi al lavoro, non rispettando così l'ordinanza del sindaco che vieta l'uso di bici in caso di neve e ghiaccio. Lungo i ponti spiccano i cartelli stradali di "obbligo di catene". Aperte le scuole in città. Nelle prossime ore è attesa un'intensificazione della precipitazione. Secondo le previsioni meteo i fenomeni continueranno, seppur debolmente, anche nella giornata di giovedì. Anche nella provincia di Ravenna vige il divieto di circolazione dei mezzi pesanti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento