Bufera di neve sul ravennate, scuole chiuse a Faenza e Ravenna

Anche il Ravennate è stato interessato dal tardo pomeriggio di venerdì da una fitta nevicata. Il manto bianco ha superato i dieci centimetri e le previsioni meteo per la giornata di sabato sono tutt'altro che incoraggianti

Anche il Ravennate è stato interessato dal tardo pomeriggio di venerdì da una fitta nevicata. Il manto bianco ha superato i dieci centimetri e le previsioni meteo per la giornata di sabato sono tutt'altro che incoraggianti: si prevedono infatti ancora fitte nevicate, in particolar modo dal pomeriggio sera. Il sindaco di Ravenna, Fabrizio Matteucci, ha firmato un'ordinanza di chiusura delle scuole di ogni ordine e grado in tutto il territorio del Comune di Ravenna.

L'Ordinanza, spiega l'amministrazione comunale, "si e' resa necessaria a causa dell'abbondante nevicata in corso da venerdì sera e delle previsioni meteo che ne prevedono la prosecuzione per molte ore. In queste ore vengono inviati gli sms per avvisare le famiglie. I mezzi spalaneve sono stati attivati lungo le strade di competenza comunale". Stessa decisione è stata presa anche per le scuole di Faenza.

Intanto la Protezione Civile dell'Emilia Romagna ha diramato una nuova allerta meteo. Da sabato pomeriggio e fino a domenica mattina si prevede l'intensificazione delle precipitazioni nevose che, a iniziare dai rilievi, interesseranno l'intero territorio regionale. Nel settore centro-occidentale le nevicate saranno in attenuazione dal pomeriggio di domenica diventando deboli e irregolari fino alla mattinata di lunedì.

ACCUMULI PREVISTI - Nel settore centro-orientale i fenomeni saranno in esaurimento già dal pomeriggio di domenica. In particolare gli accumuli di neve previsti al suolo possono variare tra i 30 ed i 50 centimetri su tutti i rilievi al di sopra dei 500 metri, tra i 10 ed i 20 centimetri sulla pianura centro-occidentale; fino a 10 centimetri sulla fascia costiera. Durante le ore notturne sarà possibile la formazione di ghiaccio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

ATTENZIONE AL MARE - Si prevede inoltre mare agitato a largo e molto mosso sotto costa, con possibili ingressioni marine durante la notte fra sabato e domenica. L'altezza dell'onda in mare aperto è stimata tra 2,5 a 4 metri (mare agitato), con direzione di provenienza Est. Dalla tarda serata di sabato e fino alle prime ore di domenica, sotto costa, si prevede l'effetto combinato dell'altezza dell'onda (stimata tra i 2 e i 2,5 metri) e del livello del mare (stimato intorno a 0,8 metri). L'effetto sarà risentito sulla fascia costiera in diminuzione da nord (comuni costieri ferraresi), verso sud fino all'annullamento dell'effetto nel territorio riminese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Disperato dopo la separazione, costretto a svendere su internet anche l'aspirapolvere

  • Acquista una scultura per pochi euro e scopre di aver trovato un tesoro

  • Apre un nuovo supermercato: "Risanata un'area dismessa e investiti 5 milioni di euro"

  • Drammatico schianto all'incrocio: nell'impatto con un'auto muore sul colpo un centauro

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna si smarca dall'obbligo della mascherina all'aperto

  • Coronavirus, si aggiorna la lista dei contagiati: altri casi per contatti familiari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento