Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca

Nidificazione del fratino a rischio: prorogato il divieto d'accesso in spiaggia

Il sopralluogo di verifica effettuato dai militari, infatti, ha permesso di accertare la nidificazione ancora in atto di coppie di fratino nella zona

I Carabinieri per la Biodiversità di Punta Marina, in qualità di organismo di gestione della Riserva Naturale Statale “Duna costiera ravennate e foce del torrente Bevano” al comando del Tenente Giovanni Nobili, ha recepito la richiesta di 'Italia Nostra' che chiedeva di valutare una proroga per la riapertura del tratto di spiaggia tra Lido di Dante e Lido di Classe interessato dalla nidificazione del fratino.

Il sopralluogo di verifica effettuato dai militari, infatti, ha permesso di accertare la nidificazione ancora in atto di coppie di fratino nella zona. Perciò si è ritenuto necessario mantenere il divieto di accesso all’area sino alla fine di luglio, in parziale deroga dal Piano di Stazione. Ciò permettere di offrire la massima possibilità di successo alla nidificazione e di massimizzare gli sforzi di conservazione intrapresi durante questa stagione riproduttiva. Fino al 31 luglio resta quindi vietato l’accesso del pubblico alle zone di spiaggia “b” (aree di regola accessibili successivamente al 15 luglio, in blu nei cartelli esplicativi esposti). L’accesso sarà consentito dal 1 agosto. I trasgressori saranno puniti a norma di legge.

"La disponibilità dell'arenile è di grande importanza per il fratino, che si alimenta preferibilmente sulla battigia - spiegano dall'Ispra di Ozzano Emilia - In particolare tale esigenza è vitale per i pulcini. Studi recenti condotti dal nostro istituto indicano come la diminuzione e l'estinzione locale della specie siano determinati dal basso o nullo successo di involo dei pulcini. Pertanto, il transito di bagnanti sulla battigia durante il periodo di riproduzione, e in particolare durante le fasi di dipendenza dai genitori dei pulcini, influiscono negativamente sul successo riproduttivo, sino ad annullarlo nei periodi di più intensa presenza di bagnanti".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nidificazione del fratino a rischio: prorogato il divieto d'accesso in spiaggia

RavennaToday è in caricamento