menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Niente addii a celibato e nubilato e vietato girare in costume: l'ordinanza di Milano Marittima

L'ordinanza proibisce tra l'altro anche l'arte e la musica di strada, l'uso di petardi, fischietti, megafoni e trombette e la distribuzione di volantini o materiale promozionale

Nel centro di Milano Marittima sarà vietato girare in costume da bagno e a torso nudo, ma anche partecipare ad addii al celibato o nubilato. Lo prevede un'ordinanza "a tutela del decoro urbano" firmata dal sindaco di Cervia Massimo Medri per la località turistica famosa anche per il 'Papeete Beach' che un anno fa accolse Matteo Salvini.

Richiamando anche i provvedimenti sul rischio del contagio da Covid-19 l'ordinanza, valida fino al 31 ottobre per le strade del centro storico, proibisce tra l'altro anche l'arte e la musica di strada, l'uso di petardi, fischietti, megafoni e trombette e la distribuzione di volantini o materiale promozionale, se non espressamente autorizzati dal Comune. Vietata anche la "vendita itinerante di prodotti floreali e oggettistica varia". Il provvedimento si aggiunge a quello sul 'numero chiuso' per la movida. Dal venerdì alla domenica, nei festivi e prefestivi, dalle 21 alle 3.30 la zona dei locali sarà delimitata con accessi controllati.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Occhi al cielo per ammirare la Superluna "rosa" di aprile

Cronaca

A Lido di Dante spuntano i nuovi "murales" dedicati al Sommo Poeta

Sicurezza

Una casa pulita in maniera green con il vapore

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento