rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Cronaca

Niente riunioni di classe per i genitori senza Green pass, Scuola in Presenza: "Un'inaccettabile discriminazione"

La rete ravennate raccoglie la protesta di alcuni genitori che, non potendo esibire la certificazione verde, rimangono esclusi dalle elezioni dei rappresentanti di classe: "Siano predisposte le riunioni anche da remoto"

Senza Green pass non si entra. La rete Scuola in Presenza di Ravenna dà voce alla protesta di alcuni genitori ravennati che si lamentano per la mancata possibilità di partecipare alle riunioni di classe, e alle relative elezioni dei rappresentanti, all'interno del Liceo scientifico Oriani di Ravenna per coloro che sono sprovvisti di green pass. A poco più di una settimana da quando le scuole hanno ospitato i seggi elettorali per le amministrative senza limitazioni legate alla certificazione verde, secondo il gruppo di genitori precludere la possibilità di voto a coloro che non hanno il Green pass rappresenterebbe una "grave lesione ed inaccettabile discriminazione". 

Per questo, la rete ravennate Scuola in Presenza chiede al liceo e all'Ufficio scolastico regionale "che vengano predisposte le riunioni anche da remoto per consentire a tutti i genitori di poter partecipare ed operazioni elettorali di voto all’aperto senza necessità di green pass, come è stato fatto in altre scuole di Ravenna maggiormente rispettose della necessità di evitare discriminazioni".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Niente riunioni di classe per i genitori senza Green pass, Scuola in Presenza: "Un'inaccettabile discriminazione"

RavennaToday è in caricamento