Non rispetta l'ordine di espulsione: trovato a spasso a Tagliata

L'arrestato si trova attualmente detenuto nella camera di sicurezza della caserma, in attesa di comparire mercoledì davanti al tribunale

I Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Cervia e Milano Marittima hanno arrestato in flagranza per violazione delle norme inerenti l’immigrazione un nullafacente 25enne di nazionalità albanese, già noto alle forze dell'ordine e senza fissa dimora. Il giovane è stato controllato in via Pinarella a Tagliata: accompagnato in caserma per le operazioni di fotosegnalamento, è emerso che l'estracomunitario è risultato colpito all’inizio del mese di febbraio da decreto di espulsione emesso dal Prefetto di Milano. L’arrestato si trova attualmente detenuto nella camera di sicurezza della caserma, in attesa di comparire mercoledì davanti al tribunale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sui binari: studente minorenne perde la vita

  • Primi due studenti positivi al Coronavirus in due scuole ravennati

  • Il coronavirus fa un'altra vittima. "Mascherina sulla bocca e testa sulle spalle"

  • Coronavirus, la nuova fotografia dei contagiati: undici sono in isolamento domiciliare

  • Dramma sui binari: muore investito da un treno

  • Travolto mentre attraversa in pieno centro: portato in ospedale in elicottero

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento