Non si ferma all'alt dei Carabinieri: in auto aveva anche dell'hashish

Un 30enne brisighellese è stato sanzionato per “guida veicolo senza patente poichè scaduta” ed “omissione di fermarsi all’alt”

Non si è fermato all'alt imposto dai Carabinieri. Un 30enne brisighellese è stato sanzionato per “guida veicolo senza patente poichè scaduta” ed “omissione di fermarsi all’alt”. Gli uomini dell'Arma della stazione Borgo Urbecco si sono messi all’inseguimento del fuggitivo che ha imboccato per sbaglio un vicolo cieco ed a quel punto è stato bloccato. Durante il controllo è emerso che oltre ad avere la patente di guida scaduta dall’estate scorsa non aveva effettuato la visita medica di revisione che gli era stata prescritta perché trovato alla guida con una modica quantità di stupefacenti per uso personale. Anche in questo caso è scattata una perquisizione sul posto che ha consentito ai carabinieri di trovare sull’auto circa un grammo e mezzo di hashish per uso personale. Per lui oltre alle multe da pagare, anche la segnalazione al prefetto per uso personale di stupefacenti. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si lancia da un'auto in corsa sull'Adriatica: gravissima una donna

  • Michelle Hunziker si rilassa in Romagna nelle acque dell'Adriatico: "Sembra tornato quello di 30 anni fa"

  • Il bagno con gli amici si trasforma in tragedia: perde la vita un 28enne

  • A Marina Romea con l'auto sulla spiaggia: scende, raggiunge gli scogli e cade

  • MotoGp, lutto per il team manager Ducati Davide Tardozzi: si è spenta la moglie Sandra

  • I suoi figli salvano una bimba dall'annegamento: "Mio padre morì in mare, sembra un segno del destino"

Torna su
RavennaToday è in caricamento