rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Cronaca Cervia

Nona borsa di studio "Francesca Fontana", premiate due giovani universitarie

E’ stata consegnata ai giovanissimi studenti universitari cervesi la nona borsa di studio dedicata alla memoria di “Francesca Fontana” - alla quale è anche dedicata l’omonima associazione culturale

E’ stata consegnata ai giovanissimi studenti universitari cervesi la nona borsa di studio dedicata alla memoria di “Francesca Fontana” - alla quale è anche dedicata l’omonima associazione culturale. L’importante momento si è svolto al termine della Santa Messa alla Pieve di Santo Stefano a Pisignano, nella giornata del 26 dicembre dedicata al Patrono, alla presenza del presidente dell’associazione Paolo Pistocchi, dell’assessore alla pubblica istruzione del comune di Cervia Gianni Grandu, della mamma di Francesca che è anche la segretaria dell’associazione Licia Quercioli, del parroco don Lorenzo Lasagni, del presidente del Lions ad Novas Cervia Claudio Lazzara e delle due giovanissime studentesse universitarie cervesi Gilda Barbieri e Giulia Raffaella De Luca.

Anche in questa edizione 2017 è stata assegnata la nona borsa di studio - del valore di duemila euro (suddiviso per l’ex-equo in due del valore di mille euro), grazie alla continua condivisione e il pieno sostegno del progetto del Lions Club Cervia ad Novas. “Questa è per noi - afferma il direttivo dell’associazione - una grande soddisfazione e un riconoscimento per la serietà e credibilità per il nostro impegno sociale e solidale. Infatti, vedere coloro che del proprio sodalizio come il Lion che fa solidarietà nel mondo diventi un nostro partner è motivo di orgoglio, non solo per il contributo di 500 euro ma per il riconoscimento della validità del progetto culturale, sociale e solidale”. Giunta alla sua nona edizione la borsa di studio dedicata a Francesca Fontana, istituita dalla parrocchia di Pisignano nel 2009, gode del patrocinio del comune di Cervia e da 7 anni è sostenuta dall’associazione culturale che porta il nome di Francesca, che nasce proprio quale scopo primario quello di sostenere la borsa di studio e aiutare attraverso l’assegno giovanissimi universitari che siano meritevoli attraverso l’impegno dimostrato nello studio e che siano cittadini residenti nel comune di Cervia. Quest’anno, la commissione ha scelto con ex-equo Gilda Barbieri classe, 19enne residente a Cannuzzo di Cervia diplomatosi al Liceo Ginnasio Statale “Monti di Cesena e iscritta al primo anno dell’università agli studi di scienze gastronomiche di Pollenzo di Bra (Cuneo), unica facoltà a livello internazionale – e Giulia Raffaella De Luca, 19enne residente a Cervia diplomatasi all’Istituto tecnico Leonardo Da Vinci di Cesenatico e iscritta all’università di Bologna al corso di laurea in ingegneria biomedica con sede a Cesena.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nona borsa di studio "Francesca Fontana", premiate due giovani universitarie

RavennaToday è in caricamento