menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dramma alle Saline di Cervia: nonno e nipotino muoiono annegati

Il dramma si è consumato intorno alle 13, quando l'anziano, insieme con il nipotino di un anno e mezzo, si trovava in una strada di campagna lungo il canale emissario delle Saline

Terribile tragedia nella tarda mattinata di venerdì. Nonno e nipotino, entrambi cervesi, sono morti annegati alle Saline, mentre stavano facevano una passeggiata. Il dramma si è consumato intorno alle 13, quando l'anziano, 76 anni, insieme con il nipotino di un anno e mezzo, stava percorrendo in sella ad una bici via Del Vallone, una strada di campagna lungo il canale emissario delle Saline. Per cause al vaglio ai Carabinieri, intervenuti per i rilievi di legge, i due sono caduti in acqua, perdendo la vita.

A trovare i loro corpi senza vita sono stati i genitori del piccolo, preoccupati perche' non li vedevano tornare dalla passeggiata in bicicletta. Il bambino, Thomas Moschini, 17 mesi, e il nonno Lorenzo Ferri, sono morti proprio durante una delle gite che facevano abitualmente. I due erano usciti alle 8 e poi, secondo quanto ricostruito sinora dai Carabinieri, avevano proseguito a piedi.

L'ipotesi è che il bimbo sia caduto in acqua e il nonno abbia provato, senza riuscirci, a salvarlo. Alle 12 i genitori hanno dato l'allarme e sono usciti a cercarli, trovandoli mezz'ora dopo, senza vita, nel canale di via del Vallone. Le salme sono state recuperate dai sommozzatori dei vigili del fuoco. Sul posto era presente anche il pubblico ministero di turno, Cristina D'Aniello.

UN VENERDI' NERISSIMO
- Cervia, alle saline muoiono nonno e nipotino
- Nel ravennate un morto in uno schianto frontale
- Rimini, perde la vita schiantandosi contro una staccionata

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento