menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Un anno di notizie: da Cagnoni alla Lucarelli, gli articoli più letti del 2018

Anche il 2018 è arrivato al termine e il territorio ravennate ha vissuto tanti momenti da ricordare, nel bene e nel male. Ecco il nostro riassunto dell'anno che volge al termine attraverso le nostre notizie più lette

Quali sono state le notizie più lette nel 2018 dai ravennati? Quali sono stati gli argomenti che hanno interessato di più i lettori nell'ultimo anno? Anche il 2018 è arrivato al termine e il territorio ravennate ha vissuto tanti momenti da ricordare, nel bene e nel male. Ecco il nostro riassunto dell'anno che volge al termine attraverso le nostre notizie più lette.

Tra queste l'epilogo di un processo che - quasi - ogni venerdì, da ottobre 2017 fino a giugno 2018, ha tenuto i ravennati incollati allo schermo: la condanna all'ergastolo di Matteo Cagnoni per l'omicidio della moglie Giulia Ballestri (anche se, a onor del vero, l'articolo più letto riguardante il processo al dermatologo ravennate resta l'sms "shock" del fratello di Cagnoni). Molto clamore ha fatto anche il caso della madre ravennate finita nel mirino di Selvaggia Lucarelli dopo la pubblicazione della fotografia "della discordia".

Una notizia che ha scaldato il cuore dei ravennati è l'inaugurazione della prima spiaggia per disabili della Romagna nata dal sogno di un malato di sla, così come il curioso caso del ragazzo laureatosi in due anni e mezzo con '117 e lode' e quello delle confessioni di un gigolò di professione. E' di pochi giorni fa, invece, la fortunata vincita al Superenalotto portata nella slitta da Babbo Natale. Altra notizia sicuramente curiosa è quella che ha visto protagonisti una 32enne e un 79enne, "beccati" a fare sesso in un'Apecar.

Ma sono stati tanti anche gli incidenti che, nel corso dell'anno, hanno macchiato di rosso le strade del ravennate. Tra questi la morte, a metà dicembre, del 19enne Manuel Serafile, così come il dramma di Pasqua sull'Adriatica dove ha perso la vita la 21enne Carmela Iorlano, ma anche lo schianto in cui è deceduto, avvolto dalle fiamme, il 68enne Dario De Bortoli e, a inizio anno, la morte dell'operaio 23enne Luca Zanetti. Tante letture anche per un incidente fortunatamente evitato, grazie al coraggioso camionista che ha bloccato un'auto contromano sull'Adriatica.

Il ritrovamento in un parco della città del cadavere dell'ex calciatore del Ravenna , il 38enne Simone Rispoli, ha causato molto clamore in città, così come quello, nella pineta di Lido di Classe, del 24enne Lukas Venturi. Grande interesse anche nei confronti delle notizie-video, come la mareggiata di fine ottobre che si "mangia" la spiaggia e arriva fino in pineta, ma anche le drammatiche riprese del crollo della chiusa di San Bartolo, dove ha perso la vita il tecnico della protezione civile Danilo Zavatta. Tra gli articoli più letti, poi, il "far west" di inizio anno in pronto soccorso, un regolamento di conti tra coltelli e bastoni, e il caos a bordo treno in cui è intervenuto un poliziotto libero dal servizio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento