menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Novità nella zona di Sant'Apollinare: al via il progetto di riqualificazione

L’assessore ai lavori pubblici Roberto Fagnani giovedì ha incontrato rappresentanti della Confcommercio e alcuni esercenti per illustrare il programma di lavori stabilito

L’assessore ai lavori pubblici Roberto Fagnani giovedì ha incontrato rappresentanti della Confcommercio e alcuni esercenti per illustrare il programma di lavori stabilito, suddiviso in fasi, per la riqualificazione complessiva dell’area di Sant’Apollinare Nuovo e palazzo di Teodorico, nel tratto di via di Roma compreso tra gli incroci con via Mariani e via Alberoni, in seguito alla richiesta avanzata circa un mese fa, attraverso una lettera, dalla stessa Confcommercio.

“Condivido pienamente quanto rappresentato dalla Confcommercio – ha detto l’assessore – anche in considerazione della forte valenza che la stessa area riveste dal punto di vista turistico, insistendovi monumenti significativi ed emblematici nella storia della nostra città”. Fagnani ha quindi richiamato gli incontri preliminari svolti con i tecnici dei servizi competenti per verificare fattibilità e procedure e descritto le fasi di svolgimento degli interventi che si intende porre in essere. Nella prima fase si provvederà, dopo confronto con la Soprintendenza, a migliorare l’arredo nell’area di Sant’Apollinare, attraverso l’installazione di panchine e di cestoni portarifiuti già in uso nel centro storico. Nella seconda fase si procederà con il ripristino dell’asfaltatura sia della strada che dei marciapiedi, mentre nella terza si studierà la riorganizzazione del trasporto pubblico per giungere, nell’ultima fase, alla riqualificazione straordinaria dell’intera area. La riqualificazione straordinaria, che prevede interventi più complessi, sarà studiata, progettata e inserita nel piano degli investimenti dei lavori pubblici triennali.

“Mi preme ringraziare la Confcommercio e gli esercenti tutti – ha affermato l’assessore – per lo spirito di collaborazione e impulso che li contraddistingue nei confronti dell’Amministrazione e che in tal modo contribuisce a rendere ancora più concreta e fattiva ogni azione tesa a valorizzare la nostra città sia dal punto di vista della vivibilità dei residenti che dell’accoglienza di ospiti e turisti”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Occhi al cielo per ammirare la Superluna "rosa" di aprile

Cronaca

A Lido di Dante spuntano i nuovi "murales" dedicati al Sommo Poeta

Sicurezza

Una casa pulita in maniera green con il vapore

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento