rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022

Nubifragio su tutto il ravennate: blackout e alberi crollati

Tanta paura di rivivere l'incubo dello scorso 28 giugno. In un momento il cielo sopra il ravennate si è coperto come se d’improvviso fosse calata la notte. Un violentissimo nubifragio si è abbattuto nel primo pomeriggio di giovedì sul territorio. In pochi secondi il cielo ha riversato con un'enorme violenza un consistente quantitativo d'acqua, trasformando alcune strade in corsi d'acqua. L'allerta meteo numero 84 diramata mercoledì dall'Agenzia regionale di Protezione Civile e da Arpae era "gialla" per quanto riguardava il territorio di Ravenna. Criticità ordinaria: ma il temporale che si è abbattuto sul ravennate è stato probabilmente ben oltre le attese. Si attendevano infatti raffiche tra 60 e 70 chilometri orari, ma il vento ha toccato anche i 97 chilometri orari a Marina di Ravenna, 93,3 a Rosetta di Alfonsine, 83,7 a Voltana e 72 a Ravenna nord. La raffica più forte si è rilevata a Faenza, dove il vento a 114 chilometri orari ha "battuto il record" del 26 dicembre 1999, quando soffiarono raffiche ai 111 km/h.

Video popolari

Nubifragio su tutto il ravennate: blackout e alberi crollati

RavennaToday è in caricamento