rotate-mobile
Cronaca

Carabinieri, nuovo comandante per il Nucleo Investigativo: è Antonio Pisapia

Nativo di Venezia e sposato con due figlie, Pisapia ha prestato in passato servizio anche al Nucleo Investigativo di Roma

Nuovo comandante per il Nucleo Investigativo dell'Arma dei Carabinieri di Ravenna. Subentra al capitano Calogero Barbera, trasferito in Sicilia per un altro incarico, il pari grado Antonio Pisapia. Nativo di Venezia, 59 anni, e sposato con due figlie, Pisapia è in possesso di una laurea magistrale in Giurisprudenza e di I livello in Scienze dell’Amministrazione. In passato ha prestato servizio al Comando Provinciale di Pordenone, ai Nuclei Investigativi di Catanzaro e di Roma, negli ultimi otto anni è stato al comando del Nas Carabinieri di Udine.

A Catanzaro è stato per quattro anni (uno al Norm della Compagnia e tre al Reparto Operativo) ed ha partecipato ad importanti operazioni quali la ‘‘Custos’‘ (estorsioni ai villaggi turistici della costa jonica), ‘‘Mazza Ferrata 1’‘ e ‘‘Mazza Ferrata 2’‘ (contro un'organizzazione dedita al traffico di stupefacenti ed alle rapine agli uffici postali), al contrasto dei reati contro la pubblica amministrazione come l'indagine ‘‘Splendor’‘ ed altre di importanza nazionale. Ad Udine ha condotto diversi indagini tra le quali quella denominata "Otorino", che ha portato all'arresto di diversi medici. Si è occupato anche di casi giudiziari relative alle aflatossine nel latte.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carabinieri, nuovo comandante per il Nucleo Investigativo: è Antonio Pisapia

RavennaToday è in caricamento