Nuova allerta di protezione civile per mare mosso e forte vento

Pur non sussistendo al momento le condizioni di rischio marino e costiero per mareggiate - si legge nel documento - si ritiene comunque opportuno allertare il territorio

Allerta della Protezione civile per vento e stato agitato del mare. Dalle 2 di sabato  alle 14 di domenica (36 ore) sarà attiva l’allerta numero 78 dell’Agenzia regionale di protezione civile, di livello 1 – fase di attenzione, che per il nostro territorio è relativa a vento, stato del mare, evento costiero. Tale allerta si sovrappone parzialmente a quella già in atto, per temporali e sempre di livello 1, valida fino alle 14 di sabato. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Pur non sussistendo al momento le condizioni di rischio marino e costiero per mareggiate – si legge nel documento - si ritiene comunque opportuno allertare il territorio considerata la possibile occorrenza di tali fenomeni in concomitanza all'elevata affluenza turistica nella fascia costiera.
Si raccomanda ai gestori di attività all’aperto di sistemare e fissare gli oggetti sensibili agli effetti del vento o suscettibili di essere danneggiati. Si raccomanda inoltre di non accedere a moli e dighe foranee ed alle spiagge, nonché di mettere in atto le opportune misure di autoprotezione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Disperato dopo la separazione, costretto a svendere su internet anche l'aspirapolvere

  • Acquista una scultura per pochi euro e scopre di aver trovato un tesoro

  • Apre un nuovo supermercato: "Risanata un'area dismessa e investiti 5 milioni di euro"

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna si smarca dall'obbligo della mascherina all'aperto

  • Coronavirus, si aggiorna la lista dei contagiati: altri casi per contatti familiari

  • Finisce con le ruote nello scavo del cantiere stradale e si schianta contro un escavatore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento