Nuova allerta di protezione civile, possibili ingressioni del mare su moli e costa

E' infatti previsto nelle prossime ore l'aumento del moto ondoso con mare da molto mosso e agitato (altezza d'onda maggiore di 3.5 metri e livello del mare di 1 metro) e probabili ingressioni marine su tutta la costa

Una nuova allerta, diffusa domenica dall’Agenzia di Protezione civile regionale istituisce dalle 18 di domenica alle 12 di lunedì il preallarme per evento costiero. E‘ infatti previsto nelle prossime ore l’aumento del moto ondoso  con mare da molto mosso e agitato (altezza d'onda maggiore di 3.5 metri e livello del mare di 1 metro) e probabili ingressioni marine su tutta la costa. Per questi motivi possono essere sommersi i moli, le banchine portuali e le dighe foranee e risultare difficoltose le attività che si svolgono in mare ed il funzionamento delle infrastrutture portuali. Sono possibili fenomeni di erosione dell’arenile e inondazioni delle zone di retrospiaggia con danni agli stabilimenti balneari.

L’Amministrazione comunale è già attivata per impedire l’accesso a moli e dighe mediante transenne all’imbocco delle dighe di Marina di Ravenna, di Porto Corsini, e Casalborsetti. E’ stata inoltre allertata l’impresa che sta costruendo il secondo tratto del muretto di Lido di Savio per intervenire tempestivamente in caso di emergenza. La situazione verrà tenuta sotto controllo anche durante la notte da una pattuglia della Polizia municipale che effettuerà sopralluoghi nelle zone interessate dai fenomeni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

IL SINDACO - "Ho parlato con Maurizio Rustignoli, presidente della Cooperativa Spiagge Ravennati che ha tempestivamente avvisato tutti i gestori degli stabilimenti balneari delle avverse condizioni meteo - - ha affermato il sindaco Fabrizio Matteucci -. Ho contattato Gianni De Lorenzo presidente della pro loco di Lido Adriano, Terzino Giorgini presidente della pro loco di Lido di Classe e il presidente del Comitato Cittadino Amerigo Soprani e Tonino Montanari presidente del Comitato Cittadino di Lido di Savio. Ho informato della situazione i presidenti dei consigli territoriali di Castiglione Federica Del Conte e del Mare Davide Benazzi. È all'opera l'impresa che sta costruendo il secondo tratto del muretto di Lido di Savio per intervenire tempestivamente in caso di emergenza. La situazione verrà tenuta sotto controllo anche durante la notte dalla Polizia municipale che effettuerà sopralluoghi soprattutto nei lidi sud. Io nella tarda serata,quando è previsto il picco delle condizioni meteo avverse, mi recherò a Lido di Savio per verificare di persona la situazione."

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, un altro studente positivo a scuola: classe in quarantena

  • Si parte in anticipo coi vaccini antinfluenzali: gratis sopra i 60 anni

  • Apre un nuovo supermercato: "Risanata un'area dismessa e investiti 5 milioni di euro"

  • Il coronavirus fa un'altra vittima. "Mascherina sulla bocca e testa sulle spalle"

  • Elezioni a Faenza: lo spoglio delle schede e i risultati - LA DIRETTA

  • Coronavirus, due positivi a scuola: quarantena per alunni e docenti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento