Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca

Una nuova Casa della Salute in Darsena: "20 posti letto e tanti servizi, sarà un 'piccolo ospedale'"

Ma non solo: in programma ci sono anche una Casa della Salute intercomunale a Castiglione di Ravenna e una a Marina di Ravenna, che potrebbero vedere la luce già nel 2021

Una nuova Casa della Salute per la Darsena - ma non solo. L'annuncio arriva martedì pomeriggio, durante la seduta del consiglio comunale, dal sindaco Michele de Pascale, rispondendo a due question time delle consigliere Veronica Verlicchi (la Pigna) e Fiorenza Campidelli (Pd). "Quella che verrà realizzata in Darsena sarà una Casa della Salute 'grande', non tanto per dimensioni, ma è una denominazione che una Casa della Salute acquista quando al suo interno contiene servizi importanti - spiega il primo cittadino - Oltre ai medici di medicina generale, ci saranno vari servizi a disposizione di tutta la città, guardando in particolar modo a quella metà della città che è più distante dall'ospedale e dal Cmp", la Darsena appunto.

"Al suo interno - continua de Pascale - ci sarà un Osco, un ospedale di comunità, con 20 posti letto. Una struttura che potrà avere al suo interno anche un servizio di diagnostica per immagini, una radiologia, e sarà un punto di erogazione di servizi sanitari ma anche sociali. L'Ausl ha in corso la progettazione sanitaria per definire i servizi che saranno contenuti al suo interno e ha candidato questo intervento in Regione per ottenere i fondi del Governo. Nelle prossime settimane lavoreremo per la definizione della parte urbanistico-edilizia per capire in quale posizione collocarla. Non la realizzeremo in qualche mese, perchè parliamo di un fabbricato da costruire ex-novo: sarà un "piccolo ospedale"". In questo modo il nosocomio Santa Maria delle Croci potrà essere sgravato di una parte di attività.

"La Casa della Salute in Darsena rappresenta un intervento sfidante - aggiunge il direttore generale dell'Ausl Romagna Tiziano Carradori - Sarà un investimento da circa 23 milioni di euro, che servirà a riequilibrare la distribuzione dei servizi sul territorio. Dentro avremo ambiti socio-sanitari (ospedali di comunità), l'integrazione dei servizi sociali, servizi di cure primarie di medicina generale e specialistica. Ora dobbiamo valutare quale sia il luogo più appropriato per realizzarla".

"Per quanto riguarda, invece, la Casa della Salute intercomunale di Castiglione di Ravenna, che servirà come istituto comprensivo sia il territorio di Ravenna che quello confinante del Comune di Cervia, e la Casa della Salute del mare a Marina di Ravenna, per la quale non sono necessari lavori perchè le strutture sono già a disposizione, contiamo che possano vedere la luce già nel corso del 2021", conclude il sindaco.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una nuova Casa della Salute in Darsena: "20 posti letto e tanti servizi, sarà un 'piccolo ospedale'"

RavennaToday è in caricamento