rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Cronaca

I cappelletti incontrano il pesto genovese: apre una nuova gastronomia 'ligure-romagnola'

"Dalle azdore romagnole ho imparato i piatti e le paste fresche della tradizione locale. Il pesto che utilizzo viene direttamente da Genova"

Dove Romagna e Liguria si incontrano, tra un cappelletto e un pesto alla genovese. Liliana Rovegno ha inaugurato da poco la sua nuova attività gastronomica a Ravenna, 'La cucina di Lilly', in via Santucci. “Sono ligure, mi sono trasferita a Ravenna dopo aver conosciuto mio marito - racconta la donna - Dalle azdore romagnole ho imparato i piatti e le paste fresche della tradizione locale. Ho sempre lavorato per la grande distribuzione, ma dopo tanti anni di esperienza nella gastronomia ho deciso di mettermi in gioco. Ho trovato il locale, una ex macelleria, in questa zona che negli anni si riqualifica e cresce sempre più. Così mi sono decisa: una gastronomia ligure-romagnola".

La gastronomia di Liliana, infatti, fa incontrare le paste fresche tradizionali - come cappelletti, ma anche tortelli e tortellini - con intrecci regionali che portano fino alla focaccia ligure, le lasagne al pesto e i pansoti, pasta ripiena ligure simile ai ravioli. “La manualità è importante, ma la qualità è fondamentale per la scoperta dei sapori - precisa l'imprenditrice - Il pesto che utilizzo, per esempio, viene direttamente da Genova”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I cappelletti incontrano il pesto genovese: apre una nuova gastronomia 'ligure-romagnola'

RavennaToday è in caricamento