rotate-mobile
Cronaca Cervia

Una nuova palestra all’aperto sul lungomare di Milano Marittima: entro il 2025 ne arriveranno altre tre

La struttura si inserisce nel contesto complessivo degli interventi di riqualificazione del waterfront di Milano Marittima. Un investimento da 75 mila euro

Apre domani una nuova palestra all’aperto sul lungomare di Milano Marittima in fondo a via Paganini. E’ la  prima struttura sportiva outdoor per allenamento funzionale all’aria aperta e ogni attrezzo è dotato di Qrcode, che consente a chi lo utilizza di conoscere le varie tipologie di applicazioni e per quali esercizi l’attrezzo è stato progettato.

Il costo complessivo dell’intervento, finanziato dal Comune, è di 75 mila euro e  comprende la realizzazione di apposita platea, fornitura e posa delle attrezzature, con macchine Technogym di alta tecnologia e elevata affidabilità. La struttura si inserice nel contesto complessivo degli interventi di riqualificazione del waterfront di Milano Marittima che vedono lo sport e il benessere al primo posto, grazie al percorso ciclopedonale, spazi per la sosta e aree verdi. Si tratta della prima di quattro strutture che verranno istallate entro il 2025.

Il progetto, in prospettiva, è allestire i lungomari da Milano Marittima a Tagliata con strutture che consentano l’allenamento libero e all’aria aperta. L’amministrazione comunale infatti ha pensato di creare nuove aree destinate al fitness e al wellness per migliorare la fruibilità dei luoghi, diversificando e ampliando le opportunità per il benessere fsico e la qualità della vita per i cittadini e i turisti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una nuova palestra all’aperto sul lungomare di Milano Marittima: entro il 2025 ne arriveranno altre tre

RavennaToday è in caricamento