rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Cronaca

Nuova scuola di San Michele, i repubblicani: "Un risultato sempre voluto e difeso"

"Vogliamo dire a Lista per Ravenna e alla sua petizione che la priorità era l'avvio dei lavori e ci siamo arrivati grazie ai cittadini di San Michele, e non certo per merito di chi si è sempre opposto"

Massimo Cimatti e Giannantonio Mingozzi - a nome della sezione repubblicana "A.Saffi" di San Michele - esprimono il proprio compiacimento "per l'avvio dei lavori della nuova scuola materna di San Michele, un risultato che abbiamo sempre voluto e difeso, anche contro l'ostilità di chi si opponeva e si oppone alla nuova costruzione. Per questo ringraziamo tutta la giunta comunale per aver indetto la gara d'appalto e avviato il cantiere, ben consapevoli che senza una nuova scuola l'attuale sede non avrebbe garantito alcuna prospettiva".

"In quanto poi alla riconversione dell'attuale "Zaccagnini" in servizi abitativi e di sostegno alla popolazione anziana, siamo stati i primi a proporlo mentre altri continuavano a sostenere che la materna doveva rimanere dov'è - spiegano Cimatti e Mingozzi - la petizione di Lista per Ravenna, in proposito, elenca quanto concordato con il sindaco in più incontri e pubbliche assemblee, impegni che non abbiamo dubbi vengano mantenuti con gradualità e coerenza, a partire dai nuovi posti auto, dall'area verde e dalle facilitazioni di accesso alla nuova scuola, ivi compreso il completamento della ciclabile nel centro di San Michele e l'installazione di nuove misure deterrenti sulla via Faentina contro velocità e mezzi pesanti. Ma vogliamo dire a Lista per Ravenna e alla sua petizione che la priorità era l'avvio dei lavori e ci siamo arrivati grazie ai cittadini di San Michele, e non certo per merito di chi si è sempre opposto e continua a farlo".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuova scuola di San Michele, i repubblicani: "Un risultato sempre voluto e difeso"

RavennaToday è in caricamento