rotate-mobile
Cronaca

Nuova vita agli stradelli: un "Parco marittimo" tra i progetti finalisti

Si è svolta martedì la seduta pubblica per l’assegnazione del bando di concorso internazionale di progettazione per la riqualificazione delle fasce retrodunali, gli stabilimenti balneari e dei relativi stradelli di accesso

Un importante passo avanti nella valorizzazione degli stradelli retrodunali: si è svolta martedì la seduta pubblica per l’assegnazione del bando di concorso internazionale di progettazione per la riqualificazione delle fasce retrodunali, gli stabilimenti balneari e dei relativi stradelli di accesso. Sono stati individuati i tre finalisti, tra i quali è stato indicato il vincitore. Al momento i risultati sono provvisori in attesa delle necessarie verifiche amministrative.

"Il progetto "Parco Marittimo", primo in graduatoria sulla base di quanto dichiarato dalla commissione di gara, risponde positivamente alle richieste del bando in particolare rispetto alla composizione architettonica, all’organizzazione degli spazi e alla valorizzazione del contesto territoriale - spiega il sindaco Michele de Pascale - Armonizza efficacemente la connessione tra il contesto urbano e quello ambientale esistente, integrando i percorsi ciclopedonali e gli accessi alla spiaggia. Tutte le proposte progettuali hanno offerto una visione contemporanea e internazionale immaginando le aree retrostanti gli stabilimenti balneari, gli stradelli di accesso e le fasce retrodunali come percorsi turistico-naturalistici, luoghi di incontro, di aggregazione, di svago e di relax accessibili a tutti, in cui il rapporto tra ambiente e spiaggia è stato l’elemento portante del disegno territoriale".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuova vita agli stradelli: un "Parco marittimo" tra i progetti finalisti

RavennaToday è in caricamento