rotate-mobile
Cronaca

Nuove rastrelliere per incentivare l’uso della bici nel percorso casa-lavoro

L’intervento rientra nelle misure programmate nel Piano degli spostamenti casa-lavoro (Pscl) elaborato dal Comune di Ravenna

Grazie ad un finanziamento ministeriale ottenuto dal Comune di Ravenna nell’ambito del “Programma sperimentale nazionale di mobilità sostenibile casa-scuola e casa-lavoro”, sono state acquistate e installate in varie sedi di uffici e scuole comunali 11 pensiline con relative rastrelliere porta bici, 10 rastrelliere bifacciali, 19 rastrelliere monofacciali e una colonnina per la riparazione delle biciclette, dotata di attrezzi e pompa manuale. L’intervento rientra nelle misure programmate nel Piano degli spostamenti casa-lavoro (Pscl) elaborato dal Comune di Ravenna.

Nuove rastrelliere con pensilina a servizio di edifici comunali

Il Piano è un documento strategico che mira a promuovere forme di mobilità sostenibili, come mezzi pubblici, il carpooling o la bicicletta, e a ridurre l’uso del mezzo privato, al fine di favorire il decongestionamento del traffico nelle aree urbane e ridurre le emissioni di gas serra. L’uso dell’auto privata, infatti, è la principale causa di emissioni di CO₂ e di altri inquinanti atmosferici. Per incentivare l’utilizzo della bicicletta negli spostamenti casa-lavoro e soddisfare le richieste pervenute in sede di somministrazione del sondaggio inviato ai dipendenti comunali, propedeutico alla redazione del Pscl, sono state installate pensiline dotate di rastrelliere nei cortili interni delle sedi degli uffici di via Berlinguer 58 e 68 e di via D’Azeglio 2.

Sono state sostituite con rastrelliere più nuove e funzionali i porta biciclette nel porticato della sede degli uffici di via Berlinguer 30, di via Beatrice Alighieri, del cortile interno del Comando della Polizia locale di via Rocca Brancaleone e della sede di via D’Alaggio 3. Sono state posizionate nuove rastrelliere al Polo Lama Sud e all’ingresso delle scuole dell’infanzia Garibaldi e Felici insieme e del nido Anita Monti.

Sotto al porticato degli uffici di via Berlinguer 30, sede anche dell’anagrafe, dotata di telecamere di videosorveglianza, è stata installata anche una colonnina provista di attrezzi per piccole riparazioni e pompa manuale per biciclette a disposizione di tutta la cittadinanza, come anche tutte le rastrelliere posizionate all’esterno degli uffici e delle scuole.

Le rastrelliere sostituite, ancora in buono stato, sono state posizionate in via D’Alaggio in corrispondenza delle piastre attrezzate per il parkour e il calisthenics della “Passeggiata lungocanale Candiano”, molto frequentate dai ragazzi, che vi giungono in bicicletta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuove rastrelliere per incentivare l’uso della bici nel percorso casa-lavoro

RavennaToday è in caricamento