menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nuovo sottopassaggio ferroviario a Bagnacavallo: concluse le indagini archeologiche

Si preparano a entrare nel vivo gli interventi per l’eliminazione del passaggio a livello di via Bagnoli superiore a Bagnacavallo, sulla linea ferroviaria Castelbolognese-Ravenna

Si preparano a entrare nel vivo gli interventi per l’eliminazione del passaggio a livello di via Bagnoli superiore a Bagnacavallo, sulla linea ferroviaria Castelbolognese-Ravenna. In questi giorni Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS Italiane) ha concluso la prima parte delle indagini archeologiche propedeutiche all’apertura del cantiere. Nelle prossime settimane è prevista la consegna dei lavori alla ditta aggiudicataria della gara d’appalto, per l’avvio delle prestazioni.

Il progetto prevede circa un chilometro di nuova viabilità per il collegamento - attraverso tre nuove rotatorie e un sottopasso ferroviario carrabile e ciclo-pedonale - della strada provinciale San Vitale con l’area produttiva posta sulla provinciale Naviglio. L’intervento, del valore di oltre 12 milioni di euro, è co-finanziato da Regione Emilia Romagna, Provincia di Ravenna, Rfi e Comune di Bagnacavallo.

"Siamo di fronte ai primi atti concreti di un’opera destinata a modificare profondamente, in senso positivo, la rete infrastrutturale di Bagnacavallo e della provincia, con benefici per il traffico, la viabilità, l’ambiente, l’economia e la qualità della vita - commenta il sindaco Eleonora Proni - Come Amministrazione comunale continueremo a seguire il percorso del progetto assieme a Rfi per poter consegnare al territorio l’opera finita nel più breve tempo possibile".

rfi indagini archeologiche 1-2

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Ravenna usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento