Cronaca

Nuovo centro commerciale: "in cambio" si migliorano i collegamenti tra Milano Marittima e Lido di Savio

I due comuni hanno condiviso la destinazione del contributo perequativo per la realizzazione di interventi di ristrutturazione dei ponti di collegamento dei due territori

La Provincia e i Comuni di Ravenna e Cervia hanno sottoscritto un accordo territoriale per un insediamento commerciale nell'area del pala De Andrè di rilevanza provinciale nell’ambito della Scheda di Poc del Comune di Ravenna. L'accordo prevede anche il versamento da parte del Comune di Ravenna a quello di Cervia di 177.000 euro, somma corrispondente al 25% degli oneri di urbanizzazione secondaria stimati a carico dei privati attuatori.

I due comuni hanno condiviso la destinazione del contributo perequativo, in coerenza con lo spirito di collaborazione sancita dai recenti Protocolli sottoscritti e in attuazione dell'Accordo istituzionale, per la realizzazione di interventi di ristrutturazione dei ponti di collegamento dei due territori. La somma è destinata alla progettazione e realizzazione di interventi sul ponte stradale di attraversamento del Canale Consorziale via Cupa Nuovo. Il ponte che collega l’abitato di Milano Marittima con l’abitato di Lido di Savio, oggi solo ciclopedonale a causa delle verifiche sulla stabilita della stessa infrastruttura che ne hanno limitato il carico, è oggetto di indagini strutturali per individuare e quantificare i costi degli interventi necessari per la riapertura al traffico veicolare.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovo centro commerciale: "in cambio" si migliorano i collegamenti tra Milano Marittima e Lido di Savio

RavennaToday è in caricamento