Coronavirus, a breve la nuova stretta: "Sarà un lockdown light modello tedesco"

A confermarlo è Sandra Zampa, sottosegretaria alla Salute (Pd), intervenuta Rai Radio1 all'interno di Radio anch'io condotto da Giorgio Zanchini

Il nuovo dpcm per contenere la diffusione del Covid-19 è atteso entro martedì sera. A confermarlo è Sandra Zampa, sottosegretaria alla Salute (Pd), intervenuta Rai Radio1 all'interno di 'Radio anch'io' condotto da Giorgio Zanchini. "Non credo nelle segregazioni, da noi non è praticabile - ha evidenziato - Io credo che vadano fortemente responsabilizzate le persone over 60. Credo che le persone vadano educate, allertate e rese consapevoli. I figli farebbero bene a ricordarsi che i nonni sono a rischio e non possono fare da baby sitter ai nipoti".

Zampa entra nel dettaglio: "È abbastanza complicato, cercare di fare una misura sartoriale basata su zone è uno sforzo grandissimo che stiamo facendo. Il tentativo è quello di non paralizzare il paese, voglio che sia chiaro. Non sarà un lockdown rigido, sarà simile al modello tedesco, un lockdown light. Quello che è davvero rilevante di questo dpcm è che vorremmo lasciarci alle spalle questa discussione su chiudere non chiudere. È bene che d'ora in poi i cittadini sappiamo che se ci sono alcuni criteri e che se alcuni livelli verranno superati, allora si prenderanno provvedimenti. In merito alle parole di Crisanti, io spero e credo di non vivere in un pese dove i presidenti di Regione truccano i dati. Voglio credere che nessuno arrivi a questo".

Le possibili misure in sintesi

Ecco le possibile misure che sono già state anticipate dal premier Giuseppe Conte e che saranno valide per tutta Italia (in aggiunta alle disposizioni già in vigore):

-chiusura dei centri commerciali nel weekend;
-chiusura di tutti i punti scommesse, gioco e videogiochi ovunque siano ubicati; 
-chiusura di musei e mostre;
-riduzione fino al 50% della capienza massima sui mezzi del trasporto pubblico;
-limitazioni agli spostamenti da e per regioni con situazioni più critiche;
-limitazioni agli spostamenti (in orario serale) nei soli casi di esigenze lavorative, di salute, di estrema urgenza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mentre passeggia nota un'auto nel fiume: a bordo non c'era nessuno

  • Morte di Maradona, la Pausini: "In Italia fa notizia l'addio a un uomo poco apprezzabile"

  • Schianto frontale: Panda proiettata nel fosso dopo l'urto, 65enne soccorso con l'elicottero del 118

  • Trova un pezzo di dito nell'involtino primavera: partono le indagini

  • Lo sfogo di una parrucchiera: "Salone anti-covid, ma le miei clienti non possono più venire"

  • Troppe persone nel negozio di alimentari: chiuso per 5 giorni

Torna su
RavennaToday è in caricamento