rotate-mobile
Cronaca Faenza

Nuovo punto d'atterraggio per l'elisoccorso: "Operazioni più rapide"

Durante i sopralluoghi effettuati è stato possibile accertare come il nuovo sito sia idoneo alle manovre degli aeromobili e la sua dislocazione agevole nel collegamento con l'ospedale

L'amministrazione comunale di Faenza ha individuato una nuova piazzola di atterraggio per agevolare i soccorritori e ridurre i tempi di intervento in caso di emergenza. A causa di problemi manifestatisi durante le manovre di atterraggio degli elicotteri nell'area utilizzata in precedenza in via Sant'Orsola, zona Graziola, è stato individuato un sito alternativo in via Golfieri, nell'area verde situata di fronte all'ingresso laterale del cimitero monumentale, al di là del parcheggio riservato agli autocaravan. Durante i sopralluoghi effettuati è stato possibile accertare come il nuovo sito sia idoneo alle manovre degli aeromobili e la sua dislocazione agevole nel
collegamento con l'ospedale di Faenza.

"La nuova piazzola per elicotteri, scelta condivisa insieme ai responsabili della centrale operativa 118 Romagna, consentirà di rendere più rapide e integrate le operazioni di soccorso nel territorio della Romagna Faentina e sarà decisiva per diminuire i tempi di intervento in caso di necessità, aumentando allo stesso tempo il grado di integrazione fra i soggetti e i mezzi impiegati nelle emergenze e nelle fasi di soccorso dei cittadini - commenta soddisfatto il sindaco Giovanni Malpezzi - Come amministrazione comunale continueremo a fare la nostra parte per migliorare il grado di sicurezza dei cittadini, cercando di mettere i soccorritori nelle condizioni migliori per operare. Poter intervenire con maggiore tempestività aumenterà senza dubbio la rapidità dei tempi di soccorso delle persone colpite da infarto o ictus, riducendo le possibili conseguenze negative a livello cerebrale".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovo punto d'atterraggio per l'elisoccorso: "Operazioni più rapide"

RavennaToday è in caricamento