rotate-mobile
Lunedì, 30 Gennaio 2023
Cronaca

Occhio ad aprire la porta: falsi operatori del gas chiedono di entrare in casa

Nel caso si verifichino tentativi di truffa occorre immediatamente avvertite le forze di polizia chiamando il 112 o la Polizia Locale della Bassa Romagna

A seguito di alcuni episodi verificatisi negli ultimi giorni nel lughese, la Polizia Locale della Bassa Romagna vuole mettere in guardia i cittadini, a tutela della loro sicurezza, della presenza sul territorio di falsi agenti di polizia e di sedicenti tecnici Hera, i quali si presentano al domicilio delle persone raccontando di dover effettuare controlli interni alle abitazioni.

"I tecnici Hera - viene ricordato - non intervengono mai sugli impianti interni all’abitazione. Qualora qualcuno si presentasse per la riparazione dei sistemi idraulici, elettrici, o del gas di casa, all’interno dell'abitazione, non può in alcun caso trattarsi di un operatore Hera. Questi truffatori, inoltre, richiedono che venga consegnato loro tutto l’oro che si trova all’interno dell’abitazione "per evitare reazioni urticanti" rispetto alle operazioni che  devono intraprendere. Si tratta, ovviamente, di un’informazione falsa e tesa a impossessarsi dell’oro che si trova in casa".

Nel caso si verifichino episodi simili, o altri tentativi di truffa, devono essere immediatamente avvertite le forze di polizia chiamando il 112 o la Polizia Locale della Bassa Romagna al numero di emergenza 800 072 525.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Occhio ad aprire la porta: falsi operatori del gas chiedono di entrare in casa

RavennaToday è in caricamento