Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca Faenza

Occupa il casolare desolato e lo rende "accogliente" con luce e riscaldamento rubati: arrestato

I carabinieri hanno trovato i locali apparentemente desolati, se non fosse stato per un groviglio di cavi elettrici su un muro in cui evidenti erano le tracce che il contatore era stato divelto

Aveva trasformato un casolare abbandonato in una confortevole residenza, con tv, riscaldamento. In che modo? Rubando la corrente elettrica, per almeno diecimila euro di valore. A bloccare l'occupazione abusiva sono stati i carabinieri della compagnia di Faenza. I militari della stazione  di Borgo Urbecco già da tempo tenevano sotto controllo quel casolare che si trova sulla via Emilia Levante, di proprietà dell'Asp, e già in passato erano state rinvenute all'interno tracce di bivacchi e occupazioni temporanee.

Mercoledì sera i carabinieri sono quindi tornati ed hanno trovato i locali apparentemente desolati, come al solito quindi, se non fosse stato per un groviglio di cavi elettrici su un muro in cui evidenti erano le tracce che il contatore era stato divelto. La sorpresa è stata al piano superiore: i carabinieri sono sono imbattuti in una porta chiusa a chiave e dopo averla forzata hanno trovato un soggetto che dormiva in un ambiente riscaldato e illuminato, con tanto di tv e caloriferi elettrici. All'interno si trovava una “vecchia conoscenza” dei militari, un 51enne italiano senza fissa dimora con precedenti vari alle spalle.

L'uomo, colto in flagranza, è stato arrestato per furto di corrente elettrica. Dovrà anche rispondere di occupazione abusiva di un immobile pivato e di ricettazione, dal momento che nella stanza si trovava una borsa con l'abbigliamento per la ginnastica di una ragazza residente in una casa vicina. La borsa era stata temporaneamente all'esterno in vista, appunto, del suo prossimo uso. Il giudice Corrado Schiaretti ha convalidato l'arresto e disposto la remissione in libertà del 51enne in attesa del processo per direttissima. I carabinieri hanno trovato un ricovero per l'arrestato presso il dormitorio della Caritas. Il personale Enel, infine, ha riprostinato la condizioni di sicurezza nell'erogazione della corrente elettrica.

carabinieri faenza casolare abbandonato 2-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Occupa il casolare desolato e lo rende "accogliente" con luce e riscaldamento rubati: arrestato

RavennaToday è in caricamento