rotate-mobile
Cronaca Faenza

Trovano rifiugio in una casa in costruzione e vengono denunciati

Dopo la segnalazione al 112 di un operaio, i militari della stazione di Borgo Urbecco alcuni giorni fa si sono recati al civico segnalato per ispezionare il fabbricato

Sono stati “scovati” dai Carabinieri  in una delle costruzioni mai finite (di proprietà di una società in liquidazione) che si trovano in via San Martino, l'arteria che collega via Santa Lucia con la provinciale Modiglianese. Due tunisini sono stati denunciati a piede libero per invasione di terreni ed edifici. Dopo la segnalazione al 112 di un operaio, i militari della stazione di Borgo Urbecco alcuni giorni fa si sono recati al civico segnalato per ispezionare il fabbricato.

Qui hanno trovato il 55enne, un senza fissa dimora, già denunciato altre volte per occupazioni abusive. Dagli accertamenti è emerso che quell’uomo era anche clandestino in quanto non aveva ottenuto dal questore di Ravenna il rinnovo del permesso di soggiorno. Mentre i militari dell'arma erano intenti a completare l’identificazione del 55enne, da un altro edificio in costruzione è spuntato fuori il secondo senzatetto, un 62enne che a differenza del suo connazionale è risultato in regola con il permesso di soggiorno. 

L'uomo ha ammesso di dormire abusivamente in un altro stabile non abitato.  Entrambi sono stati accompagnati alla caserma dei carabinieri e sono stati denunciati per invasione di terreni ed edifici. Il 55enne dovrà anche rispondere anche del soggiorno illegale sul territorio dello stato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trovano rifiugio in una casa in costruzione e vengono denunciati

RavennaToday è in caricamento