Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca

Oltre 150 autorizzazioni rilasciate agli stabilimenti balneari dalla Dogana

La normativa di settore prevede infatti che, in prossimità della linea doganale, sia vietato eseguire, spostare o modificare opere, sia permanenti che provvisorie, senza la preventiva autorizzazione di Adm

I funzionari dell'agenzia delle accise, dogane e monopoli (Adm) dell’Ufficio di Ravenna, nell’ambito dell’attività istituzionale di presidio del territorio costiero finalizzata a consentire la rapida e regolare apertura degli stabilimenti balneari per la stagione estiva, hanno provveduto al rilascio di oltre 150 autorizzazioni. La normativa di settore prevede infatti che, in prossimità della linea doganale, sia vietato eseguire, spostare o modificare opere, sia permanenti che provvisorie, senza la preventiva autorizzazione di Adm, al cui rilascio è subordinato lo svolgimento degli ulteriori adempimenti amministrativi ed edilizi.

L’agenzia assicura con tempestività i servizi rivolti ai cittadini e agli operatori del territorio al fine della tutela della legalità e degli interessi fiscali; in questo periodo di crisi economica ogni attività svolta dai funzionari Adm è inoltre finalizzata a dare il proprio contributo al rilancio delle attività commerciali e turistiche del territorio, nel caso di specie degli stabilimenti balneari della provincia ravennate.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Oltre 150 autorizzazioni rilasciate agli stabilimenti balneari dalla Dogana

RavennaToday è in caricamento