Cronaca

Oltre 150 regali di Natale per le famiglie in difficoltà di Faenza

Sono oltre 150 i pacchi che i cittadini hanno voluto consegnare all’Ufficio postale di Babbo Natale per consentire a tutti i bambini e le bambine, anche meno fortunati, di avere un regalo da scartare sotto l’albero

Solidarietà, altruismo e generosità: sono gli ingredienti di questo Natale faentino, caratterizzato da tantissimi gesti solidali per aiutare le persone più in difficoltà. Le iniziative proposte per queste festività da Consorzio Faenza C’entro e Amministrazione comunale, con la collaborazione del Centro aiuto alla vita Faenza, hanno infatti riscosso molto successo. Sono oltre 150 i pacchi che i cittadini hanno voluto consegnare all’Ufficio postale di Babbo Natale in piazza della Libertà per consentire a tutti i bambini e le bambine, anche meno fortunati, di avere un regalo da scartare sotto l’albero.

"Siamo soddisfatti – commenta il vicesindaco di Faenza Andrea Fabbri - di aver potuto inserire tra le attività di Faenza C'entro questa attività a carattere solidale, perché pur in momenti così complicati anche nelle attività di promozione commerciale non dobbiamo mai dimenticare il senso di comunità dando un segnale di attenzione e vicinanza a chi ne ha più bisogno. Un grande grazie a tutti i bambini che hanno partecipato a questa iniziativa, anche da parte di Babbo Natale!".

Giochi, libri, vestiti, prodotti per l’infanzia e tanto altro sono stati consegnati agli elfi della casetta di Natale, insieme a un pensiero per chi li riceverà, tra il 6 e il 20 dicembre. Se le restrizioni a causa dell’emergenza sanitaria hanno infatti reso necessaria la chiusura anticipata della casetta, che non sarà quindi aperta il 24 dicembre, tante sono comunque state le dimostrazioni di solidarietà da parte dei faentini. Uno speciale contributo alla raccolta di pacchi regalo è stato dato anche dai centauri del Moto Club Winter Bikers, che nell’ultimo fine settimana hanno consegnato, rigorosamente a bordo delle loro moto, tanti doni per i bambini. Tutto ciò che è stato raccolto sarà consegnato in questi giorni dal Centro aiuto alla vita alle famiglie più bisognose che risiedono nel territorio della Diocesi Faenza-Modigliana.

“Siamo grati a tutti i cittadini che hanno deciso di partecipare a questa bella iniziativa solidale – spiega Anna Lisa Celestini, presidente del Centro aiuto alla vita Faenza -. Non ci aspettavamo una simile dimostrazione di generosità, ma abbiamo constatato con grande soddisfazione che la solidarietà e l’altruismo dei cittadini sono molto aumentati in questa emergenza sanitaria, sociale ed economica. Questo è il primo anno di collaborazione insieme all’Amministrazione comunale e al Consorzio Faenza C’entro, speriamo di continuare questa esperienza anche in futuro”.

L’iniziativa è organizzata dal Consorzio Faenza C’entro, con il patrocinio e il contributo dell’Amministrazione comunale, con il contributo della Banca di credito cooperativo ravennate, forlivese e imolese e della Camera di Commercio di Ravenna, con la collaborazione della cabina di regia composta da Confcommercio Ascom Faenza, Confesercenti, Confartigianato e Cna.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Oltre 150 regali di Natale per le famiglie in difficoltà di Faenza

RavennaToday è in caricamento