rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Cronaca

Omicidio di Ilenia Fabbri, il Covid fa slittare il processo: udienza rinviata

Il Covid fa slittare anche le udienze in Tribunale. Avrebbe dovuto essere una giornata cruciale quella di giovedì, per l'ottava udienza per l'omicidio di Ilenia Fabbri

Il Covid fa slittare anche le udienze in Tribunale. Avrebbe dovuto essere una giornata cruciale quella di giovedì, per l'ottava udienza per l'omicidio di Ilenia Fabbri, la 46enne uccisa il 6 febbraio scorso nel suo appartamento di via Corbara a Faenza. Era infatti il turno dell'esame dei due imputati con l'accusa di concorso in omicidio pluriaggravato - l'ex marito Claudio Nanni, 54enne inquadrato quale mandante del delitto, e il sicario reo confesso Pierluigi Barbieri, alias 'lo Zingaro', 53enne originario di Cervia ma domiciliato nel Reggiano - che oggi erano chiamati a dare la loro versione dei fatti, rispondendo alle domande degli avvocati di accusa e difesa in prima persona.

Ma l'avvocato di Barbieri, Marco Gramiacci, nei giorni scorsi è risultato positivo al Covid. Per cui ha fatto richiesta di rinvio dell'udienza al 19 gennaio, vista l'importanza della presenza dell'avvocato della difesa durante l'esame dei due imputati. Il presidente della Corte, Michele Leoni, nel rinviare l'udienza ha spiegato che "purtroppo siamo in un momento in cui la prevedibilità dell'impedimento è aleatoria. Con il dilagare dei contagi siamo in un momento particolare, domani potrei essere positivo io o tutti quanti. Speriamo non si verifichino troppe positività, sennò il processo e tutta la Giustizia si intasa. In più questo è un processo con imputati in custodia cautelare, quindi sarebbe una questione un po' pesante". Salvo ulteriori positivi e rinvii, dunque, la prossima udienza si svolgerà mercoledì 19 gennaio.

WhatsApp Image 2022-01-13 at 09.37.54-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio di Ilenia Fabbri, il Covid fa slittare il processo: udienza rinviata

RavennaToday è in caricamento