rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca Faenza

Omicidio di Ilenia Fabbri, quale compenso per l'assassino? Sequestrati 2200 euro in contanti

Potrebbe trattarsi della somma stabilita per compiere il delitto? E' ciò su cui stanno indagando gli inquirenti, dal momento che Barbieri non aveva un lavoro stabile

Gli inquirenti continuano a indagare sulla somma che l'ex marito Claudio Nanni e colui che è ritenuto il sicario, Pierluigi Barbieri (entrambi sono stati arrestati mercoledì), avrebbero pattuito per l'omicidio di Ilenia Fabbri, la 46enne trovata morta in una pozza di sangue poco prima dell'alba di sabato nel suo appartamento di via Corbara a Faenza. Nel frattempo però, durante la perquisizione nella casa di Barbieri nel reggiano, sono stati sequestrati 2200 euro in contanti rinvenuti nell'abitazione. Potrebbe trattarsi della somma stabilita per compiere il delitto? E' ciò su cui stanno indagando gli inquirenti, dal momento che Barbieri non aveva un lavoro stabile. La notizia è riportata sui quotidiani locali in edicola venerdì.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio di Ilenia Fabbri, quale compenso per l'assassino? Sequestrati 2200 euro in contanti

RavennaToday è in caricamento