Giovedì, 24 Giugno 2021
Cronaca

Online "Ama Faenza", il video a sostegno delle imprese del territorio con Maria Pia Timo

"Quando chiude un negozio sono triste non solo perché viene a mancare un punto di riferimento ma perché ogni negozio fa parte della nostra storia", commenta l'attrice protagonista dello spot

Una città che si unisce per sostenere le proprie realtà. È quello che emerge dal video della campagna di comunicazione “Ama Faenza”, presentato mercoledì 20 gennaio in anteprima. Lo spot, con protagonista l’attrice Maria Pia Timo, fa parte del progetto lanciato a dicembre dal Comune di Faenza per sostenere le attività commerciali e artigiane della città. Il video, girato nelle scorse settimane nel centro di Faenza e realizzato da Wap Agency, è ora disponibile su Facebook, Instagram e YouTube, oltre ai canali ufficiali dell’Amministrazione comunale per lanciare un messaggio: "Scegli le imprese della tua città". 

“In questa emergenza – ha spiegato il sindaco Massimo Isola - il Comune di Faenza ha dato prova di presenza, da una parte stanziando risorse a fondo perduto per imprese, Partite Iva e mondo dello sport e della cultura, dall’altra attraverso la valorizzazione del senso di comunità. Il video di Ama Faenza, traducendo questa nostra suggestione, va in quest’ultima direzione. Ringrazio Maria Timo che ha deciso di darci una mano, un contributo prezioso. Penso che questo video costruito insieme all’agenzia Wap e a tutti i protagonisti sia un bel prodotto, frutto di un gioco di squadra con le imprese faentine che ci hanno messo la faccia in modo diretto, anche con il giusto mix di orgoglio e con l’autoironia del selfie”.

“Abbiamo bisogno di testimonianze attive per ridare valore e segnali di speranza – ha aggiunto il vicesindaco Andrea Fabbri -. Ringrazio Faenza C’entro e le Associazioni di Categoria con le quali abbiamo cercato un gioco di squadra che potesse dare risposte concrete e importanti a breve e lungo termine”.

Nello spot Maria Pia Timo, insieme a diversi attori, tra cui la giovane Matilda Dalmonte, racconta uno scenario con cui si sta in gran parte già facendo i conti, ovvero la difficoltà dei negozi di vicinato. Di fronte al cartello che evoca la svendita totale per cessata attività si scatena però la voglia dei clienti di sostenere negozi e artigiani locali.

“Oltre 300 commercianti e artigiani hanno aderito alla campagna di Ama Faenza, pubblicando le loro foto con il cartello Ama Faenza e l’hashtag dedicato – ha spiegato Giuseppe Falconi di Wap Agency -. Un gesto importante che li ha visti uniti nonostante le difficoltà dovute alla pandemia. Ama Faenza prosegue coinvolgendo ora la città intera attraverso la divulgazione del messaggio. Il video emozionale Ama Faenza si caratterizza diversamente dagli altri realizzati fin qui, rendendo protagonista il commerciante, più del negozio stesso, con la sua qualità del servizio, la capacità di dare dei consigli e la sua disponibilità di relazione”. 

“Mai come in questo momento non solo i commercianti si sentono parte della comunità ma è aumentata la consapevolezza che il cittadino e il cliente influiscano in modo determinante sulla vita della città – è il commento di Sergio Scipi, presidente del Consorzio Faenza C'entro -. Per questo siamo noi a ringraziare l’Amministrazione comunale per averci chiesto di impegnarci in prima persona”.

È inoltre intervenuta Maria Pia Timo, che ha anche ricordato la drammatica situazione che stanno vivendo i lavoratori della cultura, dovuta alla chiusura di teatri e cinema: “Come consumatrice vivo molto il centro e ho accettato con entusiasmo di essere il volto di questa campagna perché legata alle attività commerciali della mia città. Quando chiude un negozio sono triste non solo perché viene a mancare un punto di riferimento ma perché ogni negozio fa parte della nostra storia. Fare la spesa nei negozi di vicinato in questo periodo arricchisce inoltre nel rapporto umano. La solitudine è il male più grosso del momento storico che stiamo vivendo”. 

La campagna di comunicazione ”Ama Faenza”, che ha coinvolto anche la cabina di regia composta da Confcommercio Ascom Faenza, Confesercenti, Confartigianato e Cna con il supporto di Faenza C’entro, è stata lanciata a dicembre. In questa occasione alle imprese di Faenza è stato consegnato il cartello del progetto con lo slogan “Ama Faenza - Scegli le imprese della tua città” e i titolari delle attività si sono ritratti in numerosi scatti già pubblicati sui social. Conclusa la prima fase, la campagna prosegue coinvolgendo anche i cittadini. In questa seconda fase dell’iniziativa diventano protagonisti i clienti, che possono così continuare a sostenere le attività commerciali e artigianali della città manfreda. Per essere parte attiva della campagna basta scattare una foto o girare un breve video durante un acquisto nei negozi o davanti alle vetrine e postare il tutto sulle pagine Facebook e Instagram di Ama Faenza con gli hashtag #amafaenza e #perfaenzacisono. Tutte le foto e i video vengono infatti raccolti negli account social del progetto di valorizzazione delle imprese del territorio per testimoniare la qualità unica del negozio di vicinato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Online "Ama Faenza", il video a sostegno delle imprese del territorio con Maria Pia Timo

RavennaToday è in caricamento