rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Cronaca

Operaio cade da un'impalcatura di un cantiere edile e muore, un indagato

L'area è stata sottoposta a sequestro per tutti i rilievi del caso. Il Pm ha contestualmente aperto un fascicolo per omicidio colposo e ha disposto l'autopsia

Un muratore di origine romena di 52 anni, Vasile Burcut, è morto in seguito a un infortunio sul lavoro verificatosi in un cantiere edile di via Carso a Ravenna. Come spiega l'Ansa l'incidente risale alle 15 circa di venerdì scorso, ma la notizia si è diffusa solo nelle ultime ore.

Sul posto oltre agli operatori del 118, sono intervenuti anche gli ispettori della Medicina del Lavoro dell'Ausl, i carabinieri della Stazione principale della città romagnola e il Pm di turno Lucrezia Ciriello. L'area è stata sottoposta a sequestro per tutti i rilievi del caso. Il Pm ha contestualmente aperto un fascicolo per omicidio colposo e ha disposto l'autopsia in ragione della quale una persona è stata raggiunta da avviso di garanzia. Secondo quanto finora riscontrato, il muratore stava lavorando assieme ad alcuni colleghi alla riqualificazione di tre appartamenti all'interno di uno stabile quando, per cause ancora al vaglio, è precipitato da uno dei livelli (forse il terzo) dei ponteggi, cadendo al suolo dopo un volo di 4-5 metri almeno. Al momento non sono state riscontrare palesi violazioni legate alla caduta dell'uomo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Operaio cade da un'impalcatura di un cantiere edile e muore, un indagato

RavennaToday è in caricamento