rotate-mobile
Sabato, 3 Dicembre 2022
Cronaca Cervia

Operazione antidroga 'Home delivery': Prefetto e Sindaco incontrano i Carabinieri

Il Prefetto e il Sindaco hanno espresso un particolare ringraziamento e plauso alla Compagnia Carabinieri di Cervia-Milano Marittima, guidata dal Comandante Capitano Michele Fiorenzo Dileo e a tutta l’Arma dei Carabinieri

Giovedì mattina Il Prefetto di Ravenna Castrese De Rosa e il Sindaco di Cervia Massimo Medri si sono recati alla Compagnia Carabinieri di Milano Marittima. Presente anche il Comandante Provinciale dell’Arma dei Carabinieri Colonnello Marco De Donno e il Delegato alla Sicurezza della Provincia di Ravenna Gianni Grandu.

La visita è avvenuta in seguito all’operazione antidroga, volta a smantellare una rete di spaccio presente nella città, compiuta dall’Arma dei Carabinieri sul territorio cervese denominata “Home Delivery”, che ha visto coinvolte tredici persone. Un’azione riuscita con successo, grazie ad una complessa e intensa attività di indagini, intrapresa dal Nucleo Operativo e Radiomobile fra il 2020 e il 2021, un periodo durante il quale sono stati monitorati ben 840 episodi di cessione di droga. Un importante risultato che testimonia l’impegno dell’Arma nel contrasto e repressione del traffico di stupefacenti.

Il Prefetto e il Sindaco hanno espresso un particolare ringraziamento e plauso alla Compagnia Carabinieri di Cervia-Milano Marittima, guidata dal Comandante Capitano Michele Fiorenzo Dileo e a tutta l’Arma dei Carabinieri. Inoltre hanno elogiato il lavoro delle Forze dell’Ordine per il presidio costante del territorio, al fine di preservarlo da azioni criminose, prevenire e contrastare forme di degrado, e permettere ai cittadini di vivere nella tranquillità e nella legalità. Infine hanno evidenziato come il confronto e il dialogo fra le Istituzioni sia fondamentale per creare un percorso positivo sulle tematiche dell’ordine e della sicurezza pubblica, che è di garanzia per l’intera comunità.

Il Prefetto De Rosa ha anticipato al Sindaco Medri che mercoledì prossimo, nel Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica già convocato, saranno analizzati i dati sull'andamento della criminalità predatoria nel periodo estivo che, già da un primo esame fino a Ferragosto, forniscono un quadro molto lusinghiero e positivo rispetto agli anni precedenti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Operazione antidroga 'Home delivery': Prefetto e Sindaco incontrano i Carabinieri

RavennaToday è in caricamento