rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
Cronaca Cervia

Scovato a Milano Marittima il covo dei Rayban 'tarocchi': trovato il grossista

Nel mirino dei carabinieri è finito un giovane cittadino del Bangladesh residente a Roma. Sarebbe lui l’intermediario tra venditori e fornitori all’ingrosso

Nuova operazione antiabusivismo alle prime luci dell'alba di martedì dei Carabinieri della Compagnia di Cervia e Milano Marittima. Nel giardino di un’abitazione della località rivierasca, i militari hanno rinvenuto sacchetti contenenti all'interno dei Rayban contraffatti. È così scatta la perquisizione nell'abitazione di un cittadino del Bangladesh, che al suo interno ospitava, tra gli altri un 39enne residente a Roma e già noto alle forze dell'ordine per traffico di materiale contraffatto.

Sono stati scovati, nascosti nella tappezzeria di un divano e in un doppio fondo, dietro al frigorifero della cucina, altri sacchetti di occhiali falsi. Sono circa 300 i pezzi alla fine recuperati, ma il volume di merci gestito dallo straniero si ritiene possa essere molto più ingente dal momento che su di lui grava il sospetto di essere il distributore di zona dello specifico articolo, intermediario tra venditori e grossisti della capitale.

Trovato a Mi.Ma il covo dei Rayban tarocchi (foto Argnani)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scovato a Milano Marittima il covo dei Rayban 'tarocchi': trovato il grossista

RavennaToday è in caricamento